Toghe rosse sequestrano sito Forza Nuova: “Istigazione a delinquere” 🤫

Condividi!

Quindi, alla fine, il reato sarebbe avere istigato il popolo alla rivolta. In Italia c’è un grosso problema di democrazia. Diremmo lo stesso dei siti dei centri sociali, mai sequestrati.

Come in Cina:

Forza Nuova, sito internet sequestrato su disposizione della Procura di Roma dalla Polizia Postale. Il provvedimento è scattato nell’ambito dell’inchiesta dei pm capitolini sul corteo dei no Green pass di sabato scorso a Roma. Gli inquirenti procedono per il reato di istigazione a delinquere aggravato dall’utilizzo di strumenti informatici o telematici.

Notoriamente il sito di Forza Nuova è visitatissimo.




4 pensieri su “Toghe rosse sequestrano sito Forza Nuova: “Istigazione a delinquere” 🤫”

  1. Il Terzo Potere Fondamentale dello Stato dev’essere elettivo.
    L’operato e le idee dei magistrati devono essere giudicati nel seggio elettorale dai Cittadini.

    Il Popolo deve riconquistare le Istituzioni.

  2. Lo capiranno che avrebbero dovuto recarsi direttamente a Montecitorio & dintorni? Cazzo hanno fatto andando dalla CGIL? Che cazzo c’hanno concluso?
    Mò loro sono al gabbio e questi bastardi ancora liberi di spacciare merdate con la tv di regime: come stanno facendo proprio adesso. E il 16 si avvicina.

Lascia un commento