Lavoratori circondano sede CGIL: “Servi venduti”, Meloni e Salvini a casa timidoni

Condividi!




2 pensieri su “Lavoratori circondano sede CGIL: “Servi venduti”, Meloni e Salvini a casa timidoni”

    1. La gente oppressa non è nè rossa, nè nera. È però solitamente piuttosto nervosa, e quando nervosa fa rima con numerosa, allora è il momento che chi opprime faccia attenzione, perché sta camminando sul ghiaccio sottile.

Lascia un commento