Il ‘razzista’ Zemmour supera Le Pen: sarebbe lui a sfidare Macron al secondo turno 🤭

Condividi!

Potrebbe non essere Marine Le Pen la sfidante di Emmanuel Macron alle presidenziali francesi del 2022, per la prima volta superata nei sondaggi da un altro candidato, Eric Zemmour, che è il suo avversario a destra e rispetto al quale nei giorni scorsi si è registrato anche l’endorsement di Jean-Marie Le Pen.

Troppo moderata la figlia.

Stando al sondaggio Harris interactive per la rivista Challenges, Zemmour sarebbe al 17-18% contro il 15-16% di Marine Le Pen, che mai prima d’ora era stata scalzata dalla seconda posizione nelle presidenziali. Dunque, spetterebbe a lui il duello con Macron, attestato attualmente al 24-27%. Per Marine questi numeri sono un tracollo: lo stesso istituto statistico a giugno la dava 28-29%. Zemmour, però, ancora non era in campo: il giornalista ebreo nato in Algeria ha ufficializzato la sua candidatura alle presidenziali a settembre, scalando subito i sondaggi.

Anche al secondo turno Zemmour sarebbe competitivo. Tutto questo, prima della campagna elettorale.

E’ l’unico che parla di sostituzione etnica. E’ l’unico che parla di Francia bianca minacciata dall’orda afroislamica. Hai capito, Salvini? Con Giorgetti fai la fine di Marine.

Il popolo ama gli estremisti.




4 pensieri su “Il ‘razzista’ Zemmour supera Le Pen: sarebbe lui a sfidare Macron al secondo turno 🤭”

I commenti sono chiusi.