Ponte di Ferro devastato, quartiere senza luce e caos traffico: tutto grazi alle baraccopoli di immigrati della Raggi

Condividi!

Alcuni quartieri a ridosso di Ostiense sono senza luce in seguito all’incendio che ha coinvolto il Ponte di ferro a Roma. Da domani si rischia il caos traffico dato che il ponte collega due zone nevralgiche della Capitale, quella di Marconi e Ostiense.

Il Campidoglio ha attivato il Centro Operativo Comunale, con la protezione civile della Capitale già al lavoro per attivare servizi sostitutivi nella zona. Alcune abitazioni, inoltre, sono senza utente, gas compreso.

Come già scritto questo notte, l’incendio del ponte di Ferro a Roma, secondo i Vigili de fuoco, sarebbe stato causato dal rogo di un accampamento abusivo sotto al ponte, dove spesso gli “abitanti” cucinano con bombole a gas.




Un pensiero su “Ponte di Ferro devastato, quartiere senza luce e caos traffico: tutto grazi alle baraccopoli di immigrati della Raggi”

Lascia un commento