Esercito islamico in marcia verso la frontiera al grido “Italia, Italia” – VIDEO

Condividi!

La canzone araba ‘Italia Lharaga Hawli Malik’ fa da colonna sonora alla marcia di migliaia di clandestini islamici verso il nostro – sottolineiamo nostro – Paese.

E gli arrivi di clandestini in Friuli Venezia Giulia continuano a crescere. Soprattutto da quando c’è il nuovo governo.

Criminali e positivi. L’assalto al confine orientale è quotidiano. Un esercito invasore e ostile passa la frontiera con la fattiva collaborazione di uno Stato fantoccio.

VERIFICA LA NOTIZIA

La cosiddetta rotta balcanica con capolinea Trieste. L’importante è che non si fermino, che passino senza clamore fino al capolinea. In Italia, a Fernetti, al commissariato di Polizia di Opicina dove confluiscono dopo essere stati intercettati dalle pattuglie dell’Esercito. Stime non ufficiali parlano di 200-300 (!) clandestini al giorno. Un fiume.

Poliziotto rivela: “Francia e Slovenia ci riempiono di immigrati, è una truffa” – VIDEO

E sono migliaia i clandestini islamici che stanno marciando verso l’Italia lungo la via dei Balcani, quella che in questi anni ha portato in Europa milioni di immigrati.

L’allarme: “Senza decreto Salvini sarà invasione: 25mila islamici in marcia”

Con la chiusura della frontiera ungherese dopo il grande muro di Orban, ora la nuova rotta scorre più a ovest, pericolosamente più a ovest, con la Bosnia-Erzegovina come crocevia. E poi la Croazia. La Slovenia.

E dopo aver attraversato la Croazia e la Slovenia, Trieste è a un passo. Trieste è dove vogliono passare per dilagare nella pianura padana, come gli Unni di Attila:

Islamici in marcia: “Vogliamo andare in Italia” – VIDEO

In particolare, è la Bosnia-Erzegovina che si trova ad affrontare una situazione di vera emergenza.

Le stime sulle attuali presenze, che includono solo chi è stato registrato, stimano un piccolo esercito di circa diecimila clandestini che premono verso la Croazia. E poi Trieste.

Anche perché non ci sono controlli:

Militare sloveno ammette: “Lasciamo andare i clandestini in Italia”

Ora che non c’è più Salvini si riversano da ogni dove, come cavallette, verso l’Italia del Pd. Che ha riaperto la mangiatoia.




3 pensieri su “Esercito islamico in marcia verso la frontiera al grido “Italia, Italia” – VIDEO”

  1. Italiani accoglioni mascherinati merdosi bastardi. Siete voi i responsabili di tutto ciò, ed è un peccato che il covid sia solo una barzelletta per scemi, perché vi meritavate di morire tutti, un milione al giorno. Che siate maledetti voi e le vostre famiglie.

  2. No I responsabili sono i buonisti. A far marcire una cassa di mele è sempre una che è guasta, se la si toglie la parte restante nella cassa, è salva.
    Qui basterebbe isolare i marci e gli italiani sarebbero salvi, ma purtroppo richiede del tempo.

Lascia un commento