Le toghe rosse arruolano Richard Gere contro Salvini

Condividi!

Salvini: “Richard Gere testimone contro di me a Palermo? Gli chiederò autografo per mamma”. Scherza così il leader della Lega, parlando in un comizio ad Assisi. L’ex ministro dell’Interno è accusato di sequestro di persona e rifiuto di atti di ufficio per aver tenuto fermi per giorni sulla nave Open Arms 147 clandestini prelevati nell’agosto 2019 in Libia. A bordo anche l’ex attore.




6 pensieri su “Le toghe rosse arruolano Richard Gere contro Salvini”

Lascia un commento