Islanda, boldrini beffate: più maschi che femmine in Parlamento

Condividi!

Islanda:più donne in Parlamento? Errore
Si è festeggiato inutilmente in Islanda
per una ‘falsa’ maggioranza in parla-
mento rappresentata per la prima volta
da donne. Nel riconteggio, le ‘schede
rosa’ non sono state sufficienti per
‘dominare’ l’Assemblea nazionale.

Dai primi risultati delle elezioni le-
gislative,su 63 seggi 33 sarebbero sta-
ti occupati da donne (52,3%). Ma non è
così. L’errore nel contare le schede ha
fatto esultare per qualche ora.In real-
tà sono 30 i seggi conquistati: maggio-
ranza in parlamento per un pelo. Comun-
que, le donne legislatori rappresentano
il 48%, percentuale più alta in Europa.

Pensate quanto può essere stupido un giornalismo che celebra la maggioranza femminile in un Parlamento. Come se fosse un valore in sé. E’ invece, anche questo, il segno di un declino sempre più evidente.




3 pensieri su “Islanda, boldrini beffate: più maschi che femmine in Parlamento”

Lascia un commento