Vice questore si unisce alla protesta anti-Green pass: “Disobbedire al governo è un dovere” – VIDEO

Condividi!

Contro il green pass in 100mila a Roma, il vicequestore Schilirò: «La disobbedienza civile è un dovere sacro quando lo Stato diventa dispotico»«Noi poliziotti abbiamo giurato sulla Costituzione, per questo sono qui. Il green pass italiano è illegittimo. Dobbiamo unire le nostre energie per indicare una via migliore», ha detto nel suo intervento l’esponente delle forze dell’ordine

Durante la manifestazione contro il Green pass, a Roma, insieme a 100 mila cittadini, a sorpresa è salita sul palco anche Nunzia Alessandra Schilirò, vice questore della Polizia di Stato a Roma.

Il suo intervento è clamoroso. E avrà delle ripercussioni.

Alla folla ha detto: “Quando ho detto a una mia amica che oggi sarei venuta qui, mi ha detto di non farlo. Pensa alla tua carriera, tanto il male ha già vinto. Guarda cosa è successo a Falcone e Borsellino. Io le ho risposto che il male nella storia non ha mai vinto. Se il male avesse vinto, noi non saremmo qui oggi“.

E poi, ancora: “Noi poliziotti abbiamo giurato sulla Costituzione, per questo è mio dovere essere qui“. “Il green pass italiano è illegittimo“. “La cosa più importante che voglio dirvi è che serve unità: dobbiamo unire le nostre energie e le nostre forze per indicare a tutti una via migliore“.




6 pensieri su “Vice questore si unisce alla protesta anti-Green pass: “Disobbedire al governo è un dovere” – VIDEO”

  1. A parte il gesto coraggioso di cui ne sopporterà le conseguenze,andatevi a leggere la porcata che ha fatto la cassazione:questo il Link Rel.35-2021 (2702 Kb) – Corte di Cassazione

  2. BRAVA! Come sempre, sono le donne a doversi fare avanti: CERTE donne (molte si sono vendute come gli “uomini”: vedasi quel “pensa alla tua carriera”), perchè gli uomini sono più proni alla corruzione.

  3. “je ‘o’pass noh’o teng” , concordo . naturalmente tv radio e social de miedda nada de nada , solo propaganda nazivaccinale h24, cosi’ è si vi pare .
    Cit. Drago : “Se non ti punturi muori”

Lascia un commento