FIGLI IMMIGRATI MASSACRANO I FIGLI DEGLI ITALIANI: “ERANO SPIETATI, SAREI MORTO”

Condividi!

E’ SEMPRE PIU’ EMERGENZA FIGLI DI IMMIGRATI CHE NATI O CRESCIUTI IN ITALIA VANNO A CACCIA DEI VOSTRI FIGLI DA MASSACRARE, SENZA PIETA’

Picchiato e rapinato all’uscita del bagno. E’ successo ad un 17enne, ieri, all’ora di pranzo, in piazza Roma. In città torna quindi l’incubo baby bulli. Sì perché a pestare il minorenne, in passato già caduto sotto le grinfie di sbruffoni di primo pelo, sarebbero stati due ragazzini come lui, più corpulenti e muscolosi, che non hanno esitato a tendergli l’agguato. Erano quasi le 14, sole pieno, un caldo da piena estate. Il 17enne era uscito da scuola e con altri amici aveva deciso di pranzare fuori prima di tornare a casa. Nel tragitto però doveva fare pipì quindi è andato nei bagni pubblici di piazza Roma, dove si trova anche la fermata del bus. Ha sceso le scale, si e chiuso dentro la toilette e quando è uscito ha avuto giusto il tempo di aprire il rubinetto del lavandino per sciacquarsi le mani che da dietro una mano gli ha afferrato una spalla. Si è girato di scatto e si è trovato davanti due ragazzi.

VERIFICA LA NOTIZIA

Erano di carnagione scura – dirà poi alla madre e ai carabinieri che ha chiamato prima di rifugiarsi impietrito dentro un negozio – uno più magro, l’altro più in carne, palestrati”. Non ha avuto nemmeno il tempo di parlare che uno dei due gli ha dato una ginocchiata in pancia togliendogli il respiro. L’altro ha iniziato a percuoterlo. Pochi secondi, volevano i soldi, solo uno parlava un italiano corretto anche se dalle sembianze poteva sembrare un extracomunitario, forse marocchino. Il 17enne si è divincolato, loro lo trattenevano per lo zaino che aveva ancora sulle spalle così glielo ha lasciato prendere ed fuggito via su per le scale. Poi ha corso, ha corso tanto fino a rifugiarsi dentro un negozio per chiamare il 112 e la madre. “Corri mamma, mi hanno picchiato di nuovo”.

Già tre anni fa il 17enne era incappato nelle angherie di una baby gang che lo aveva aggredito lungo corso Garibaldi. Una indagine accurata della polizia portò poi ad identificare alcuni della banda, responsabili anche di un pestaggio di una coppia di fidanzatini, nella notte bianca del 2018. “Quando mi è suonato il cellulare e mio figlio, spaventato, mi ha detto che era stato picchiato di nuovo mi sono sentita morire – racconta la madre del ragazzino rapinato – ho temuto che fossero ancora quelli della volta scorsa. Per fortuna gli avevo dato dei consigli da tenere in mente, visto i precedenti, quello di correre via, lasciare tutto e cercare aiuto nei negozi. Se fosse rimasto lì non so se lo rivedevo vivo”.

I due aggressori hanno preso il portafoglio dallo zaino del 17enne, con dentro 16 euro, i risparmi della paghetta messi via con cura per togliersi qualche sfizio. Una ambulanza ha portato il minore in pronto soccorso dove gli hanno dato 5 giorni di prognosi. Insieme alla madre è andato poi dai carabinieri di via Piave a sporgere denuncia. Verranno visionate le telecamere pubbliche presenti alla fine delle scale dei bagni pubblici.

Figli di immigrati nati in Italia a caccia di italiani da massacrare: emergenza baby gang a Milano




21 pensieri su “FIGLI IMMIGRATI MASSACRANO I FIGLI DEGLI ITALIANI: “ERANO SPIETATI, SAREI MORTO””

  1. Messaggio a tutti i commentatori di Vox: so che non c’entra niente con l’argomento del post ma questa cosa va raccontata. Oggi ho portato un mio parente anziano a fare il vaccino, aveva resistito fino adesso ma poi non c’è l’ha fatta più e alla fine ha deciso di farsi il vaccino per ottenere il green pass che gli serve per stare coi suoi amici al bar a giocare a carte perché soffre di depressione e non c’è la fa più a stare in casa perché non ha il green pass. Ma quello che voglio dirvi è un particolare raccapricciante che ci è successo quando l’ho portato a fare il vaccino, doveva essere vaccinato Lunedì ma l’appuntamento è saltato perché al Hub vaccinale non avevano il vaccino Johnson e Johnson( il vaccino più adatto a lui in base a ciò che gli aveva detto il suo medico curante). Però gli avevano detto di tornare sabato perché il vaccino J&J ci sarebbe stato, ma prima di ciò ci hanno tentato in tutti modi di convincerci di fargli fare il Pfizer nonostante il suo medico di base gli ha detto di non farlo perché in base alle patologie che ha, il vaccino Pfizer non è adatto, comunque non sono riusciti a convincerci a fargli fare Pfizer… e siamo andati via, poi siamo tornati oggi come da appuntamento, oggi invece è successo qualcosa che non immaginavamo, arrivati lì e l’anziano pronto per essere vaccinato con il vaccino J&J, ci sediamo e il giovane vaccinatore che abbiamo davanti ci da una brutta notizia, il vaccino che gli serve non è disponibile e non c’è più in tutte le Marche. E noi arrabbiati per essere stati ingannati gli abbiamo risposto a tono e ci siamo alzati per andare via ma nonostante ciò nuovamente hanno tentato di convincerci di farsi inoculare il vaccino Pfizer perché loro dicono che è il migliore e nonostante già sapevano che l’anziano non lo poteva fare in base alla sua condizione di salute… ma tanto non ci sono riusciti a convincerci. Amareggiati delusi e arrabbiati ci avviammo verso l’uscita per la seconda volta, e davanti l’entrata mentre noi uscivamo c’era un gruppo di NERI che stava entrando e all’improvviso sentiamo una voce alta dietro le nostre spalle e rivolta ai neri appena arrivati, quella voce era di uno degli addetti alla vaccinazione che diceva ai neri che il vaccino Johnson e Johnson è pronto e disponibile. Noi appena sentita una cosa del genere ci si è bloccato lo stomaco, mi sono girato e ho guardato il ragazzo delle vaccinazioni con uno sguardo micidiale! L’ho guardato negli occhi e lui si è impaurito e allontanato, però mi sono trattenuto e insieme all’anziano siamo andati via da lì perché se lo avrei attaccato l’infame avrebbe sicuramente chiamato i carabinieri. Poi abbiamo chiamato il suo medico curante e riferito tutto quanto e come siamo stati trattati, il medico ha detto che farà una segnalazione perché una cosa del genere non è normale. Poi siamo andati a cercare in altri posti, e a forza di andare in diverse farmacie ci hanno dato delle dritte e alla fine siamo andati a finire in un altro hub vaccinale questa volta ad un’ora di distanza, questa volta è andata a buon fine per il mio parente anziano… il vaccino Johnson & Johnson c’è ma è finito poco fa perché era l’una di pomeriggio e in mattinata lo avevano… però ci hanno detto che lunedì mattina arriva il nuovo carico di vaccini tra cui J&J e di conseguenza ora abbiamo l’appuntamento per lunedì. Con questo io vi voglio dire che è in corso un crimine contro gli italiani e i bianchi in generale, perché i vaccini che stanno spacciando come migliori ma che noi sappiamo bene essere i peggiori, li stanno facendo tutti agli italiani e bianchi in generale. Mentre i vaccini meno conosciuti e spacciati come meno sicuri e meno efficaci come il Johnson & Johnson e guarda caso sembra essere quello con meno effetti collaterali lì stanno facendo agli immigrati soprattutto ai NERI! A me qui la situazione sembra abbastanza chiara per quello che ci vogliono fare… credo che abbiate capito anche voi e non c’è bisogno di aggiungere altro! Comunque io non faccio nessun vaccino.

      1. Problemi ai nervi, neurologia insomma.. loro hanno anche guardato le cartelle cliniche dell’anziano e gli abbiamo detto che non deve fare i vaccini mrna perché c’è lo ha detto il medico curante e nonostante ciò volevano convincerci e fargli fare per forza Pfizer perché secondo loro più sicuro ed efficace. Come se a noi fregasse qualcosa…

          1. Ma scusa ma tu non dovevi farne nemmeno uno… quante ne abbiamo dette sui vaccini in questi mesi… e ora il grande Haunebu vuole piegare al draghetto?

  2. Ormai bisogna portarsi appresso delle spy cam e registrare il tutto.
    Cmq il paese e’ perso.
    Non si possono pagare il 50/60 % di tasse e poi vedere i mostri soldi spesi x mantenere balordi islamici nordafricani
    Via, via da questo paese ormai in mano a mafie massoni e gay.

    1. Il peso delle tasse arriva anche al 70%. Sono rimasta basita su come nessuno e nessuna opposizione, tanto per fare un esempio, sia stato zitto riguardo all’aumento delle bollette.
      Io in una radio ho espresso il mio parere personale che il ministero della transizione ecologica è uno stipendificio.

  3. Anche io sarei tornata indietro e con le dovute maniere avrei chiesto spiegazioni e poi denuncia. Sì l’orchidea ha il coraggio di fare queste cose. Il fatto che io non usi parolacce non significa che io stia zitta ed accetti tutto. No.

  4. Ma non lo vedete he il paese e’ in mano alla massoneria? Ultimo caso, le morti di falcone e borsellino ordinate dai poteri forti xche indaga ano su appalti e corruzione di politici
    Il dossier fatto sparire dal procuratore capo di Palermo e chi indagava e’ stato perseguito x 20 anni per isolarmi e metterli a tacere.
    Le grandi stragi di stato non hanno mai avuto un colpevole xche i mandanti sono dentro le istituzioni.
    E’ un narco stato mafia

    1. Dei bifolchi come Riina o Brusca non credo avessero competenze in esplosivi del genio militare. Erano solo degli assassini. Il braccio operativo, ma i mandandi stanno nei palazzi del potere.
      Falcone e Borsellino da tempo avevano capito che la mafia non era quella degli uomini d’onore in doppiopetto o coppola, baffi e lupara.

  5. Black eagle, no!Chiaro che la via dell’esenzione é la migliore x non prenderlo in culo, a me da 1 medico é stata scritta un esenzione a metà come x la persona accompagnata da te, ora cerco di avere l’altro 50 e mi interessava sapere cosa serve x averlo.

    1. Credo che in alcuni posti ti fanno anche scegliere il vaccino che vuoi tu però ovviamente devi firmare perché loro non si vogliono prendere nessuna responsabilità. Però quello che non capisco è che Haunebu per tutto quello che ha detto in questi non ne deve fare nemmeno uno di questi vaccini! Così come me, non lo farò! Andrò avanti come posso ma non mi pregherò.

        1. I fatti su questo sto lavorando, sull’esenzione!I medici sono impauriti, senza questo terrorismo di stato io come la persona che hai accompagnato saremmo stati esentati subito invece x coscienza ci hanno tolto una fetta dei veleni ma oltre non si sono spinti x evitare ritorsioni ed é x questo che ti ho chiesto quali patologie aveva x essere esentato dagli mrna!E tu hai confermato i miei sospetti ovvero “non farli ma più di cosi non posso aiutarti!”.

  6. ‘Il terzo angelo suonò la tromba e cadde dal cielo una grande stella…’
    Ci siamo, è giunta l’ora. Da una parte il papà bianco, il nostro Salvatore, dall’altra il demone argentino, con la 10 di Maradona.
    Si dia fuoco alle polveri e che vinca il migliore

Lascia un commento