Vice Lamorgese confessa: “Non respingiamo clandestini in Slovenia”

Condividi!

La Francia a noi li rimanda indietro, noi non li rimandiamo in Slovenia.

VERIFICA LA NOTIZIA
“Bisogna non solo rafforzare il presidio attraverso i militari e potenziare i pattugliamenti misti con la Slovenia, ma questo rischia di essere vanificato se non torniamo a fare le riammissioni informali”. Lo ha detto il sottosegretario leghista all’Interno, Nicola Molteni, a margine di un incontro.

“I flussi migratori via terra sulla rotta balcanica si sono riaperti, i numeri sono in aumento in modo importante, il 20-25% in più rispetto al 2020”, ha spiegato. “La necessità è che ci sia una scelta politica seria di tornare alle riammissioni informali per dare un segnale di attenzione da parte del Paese alla rotta migratoria”.

Si, ma, a parte parlare, cosa intendete fare di concreto? Perché mentre voi parlate:

Assalto, 300 islamici al giorno passano il confine a Trieste. Poliziotti: “Lamorgese ve li nasconde”

Molteni è persona seria. Ma finire a fare lo scendiletto di Lamorgese al Viminale fa perdere credibilità.




Un pensiero su “Vice Lamorgese confessa: “Non respingiamo clandestini in Slovenia””

Lascia un commento