Calcio sempre più business: anche il Genoa finisce ad un fondo americano

Condividi!

Ormai il calcio è un business in mano a fondi stranieri. E vogliono anche aiuti di Stato.

Enrico Preziosi ha venduto il Genoa al fondo statunitense 777Partners. L’imprenditore campano ha firmato questa mattina la cessione dell’intero pacchetto azionario del club. Preziosi aveva salvato il Genoa dal fallimento nel 2003 riportandolo in serie A nel 2007 e mantenendo sempre la categoria.

Il motivo di questo interesse per le società di calcio italiano è uno solo: speculazioni edilizie con la scusa degli stadi. Contando sulla stupidità dei tifosi che pensano a milionari in pantaloncini invece che alla vivibilità delle proprie città.

Calciatori stranieri e proprietari stranieri. E stupidi sugli spalti a tifare per che cosa?




2 pensieri su “Calcio sempre più business: anche il Genoa finisce ad un fondo americano”

Lascia un commento