Texani respingono clandestini a frustate: Biden ‘sconvolta’

Condividi!

Su questa notizia:

Texas spiega a Lamorgese come si espellono i clandestini africani: catturati al lazo – FOTO

La ‘sinistra’ americana è sconvolta dal comportamento delle guardie di frontiera che frustano i clandestini – in realtà usano le redini per respingerli.

Nel dibattito interno alla politica americana, l’episodio degli agenti di frontiera-cowboy imbarazza l’amministrazione Biden e, in particolare, il suo ministro Alejandro Mayorkas, primo responsabile degli Interni degli Stati Uniti, ispanico e lui stesso figlio di rifugiati (cubani). Sulla gestione dei flussi migratori ai confini tra Stati Uniti e Messico la linea dettata da Joe Biden fin dall’avvio del suo mandato è quella di rimpatriare tutti i migranti alla frontiera. Una posizione che Psaki ieri ha ribadito, ripetendo un messaggio già diffuso da Kamala Harris nei mesi scorsi durante le sue visite nei Paesi del Centro America: “Non è questo il momento di venire negli Usa”.

Quello che sconvolge i buonisti è l’ottica di queste immagini, troppo ‘Pianeta delle Scimmie’.




4 pensieri su “Texani respingono clandestini a frustate: Biden ‘sconvolta’”

Lascia un commento