La terza dose non ferma il virus: mai così tanti contagi in Israele

Condividi!

Il direttore generale del ministero della Sanità, Nachman Ash, ha dichiarato che l’attuale ondata di contagi da coronavirus sta superando qualsiasi cosa vista nei precedenti focolai e che è deluso dal fatto che una recente tendenza al ribasso sembra essersi invertita.

VERIFICA LA NOTIZIA

Le osservazioni di Ash tramite videochiamata al Comitato per la Costituzione, la Legge e la Giustizia della Knesset sono arrivate quando i dati del Ministero della Salute hanno mostrato che oltre 10.000 nuovi casi di COVID-19 sono stati diagnosticati il ​​giorno precedente e che il tasso di positività ai test sta aumentando.

Sottolineando che c’è una media di 8.000 nuove infezioni ogni giorno, con picchi occasionali superiori a 10.000, ha detto: “Questo è un record che non esisteva nelle ondate precedenti”, inclusa la massiccia terza ondata alla fine dello scorso anno.

Ash ha espresso un certo pessimismo.




3 pensieri su “La terza dose non ferma il virus: mai così tanti contagi in Israele”

Lascia un commento