Duemila haitiani assaltano il Texas: ponte aereo li riporta subito ad Haiti – VIDEO

Condividi!

Perfino l’addormentato Biden riesce a rimpatriare alcune migliaia di clandestini con un ponte aereo.

Funzionari statunitensi hanno detto sabato che entro i prossimi tre giorni hanno in programma di aumentare i voli di espulsione per le migliaia di clandestini haitiani che si sono ammassati lungo il confine del Texas con il Messico.
Il Dipartimento della sicurezza interna ha dichiarato in una nota di aver trasferito circa 2.000 migranti dal Rio Grande in altre località venerdì per l’elaborazione e l’espulsione dagli Stati Uniti.

L’annuncio segna una risposta rapida all’arrivo improvviso di migliaia di haitiani in un tratto di confine relativamente remoto che non ha la capacità di trattenere e trattare un numero così elevato di individui.

Entro lunedì mattina, la US Customs and Border Protection prevede di avere almeno 400 agenti e ufficiali nell’area ed è pronta a inviarne altri, ha affermato il DHS.

Venerdì un funzionario statunitense ha dichiarato all’Associated Press che la capacità operativa e la volontà di Haiti determineranno il numero di voli. Il funzionario ha affermato che si stanno compiendo progressi nei negoziati con le autorità haitiane. Il funzionario era a conoscenza diretta dei piani ma non era autorizzato a discuterli pubblicamente e ha parlato con l’Associated Press a condizione di anonimato.

Pensate, questi faranno un ponte aereo per rimandare ad Haiti, terremotata, duemila clandestini appena arrivati. Noi non possiamo far lo stesso con i tunisini perché la UE vieta i rimpatri di massa e ne devi mandare via uno alla volta.

I Paesi sovrani, anche con presidenti deficienti, agiscono in modo sovrano.




4 pensieri su “Duemila haitiani assaltano il Texas: ponte aereo li riporta subito ad Haiti – VIDEO”

  1. Andrebbero marchiati a fuoco come il bestiame, se ci riprovano vanno internati a pane ed acqua per 1 anno, gli passa la voglia a sti handicappati di rompete le palle, si rimboccassero le mani e vedessero cosa cazzo devono fare per progredire e non certo andare a rubare il benessere degli altri, i soliti negri, o negri accoppiati con indiani, o indiani, insomna la feccia della umanita’, mandategli la sboldrina o la spomina a trastullare le loro nere verghe…. decerebrate aggiungerei

Lascia un commento