Veliero trainato in Italia con 70 invasori a bordo: Caritas e Cri si litigano il carico

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Una barca a vela con a bordo circa 70 clandestini è rimasta arenata in una secca a pochi metri dalla costa di Lido Marini, nella marina di Ugento (Lecce). La barca sarebbe stata abbandonata da due individui ritenute gli scafisti.

Gli invasori a bordo hanno lanciato l’Sos e sono intervenuti gli scafisti di Stato con mezzi della capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza.

L’imbarcazione è stata trainata fino al porto di Santa di Maria di Leuca dove si trovano già i volontari di Croce Rossa e Caritas con l’acquolina in bocca per il carico.

La Cri vuole altri sgozzatori da ospitare a Rimini?




6 pensieri su “Veliero trainato in Italia con 70 invasori a bordo: Caritas e Cri si litigano il carico”

  1. Coi soldi del Recovery fuffa fund, ci gozzoviglieranno gli accoglioni, che non aspettavano altro…d’ altronde.

    Per quello che i spingono sui vaccini…..altrimenti non gli aprono i rubinetti.

Lascia un commento