Il ministro islamico della Salute ‘scozzese’ – VIDEO

Condividi!

Il partito per l’indipendenza della Scozia vuole l’indipendenza e ha un ministro della Salute che si chiama Yousaf:




4 pensieri su “Il ministro islamico della Salute ‘scozzese’ – VIDEO”

  1. Il nazionalismo civico fa cagare. È inclusivo e integrazionista con gli allogeni, dunque per niente identitario. Sia ben chiaro, da conservatore quale sono, al nazionalismo preferisco il patriottismo, perché il primo consiste nell’esaltare l’appartenenza alla nazione, il secondo nell’amare semplicemente la propria nazione senza disprezzare le altre.

    Non si può essere né conservatori né patrioti, se non si pone l’accento sulla questione etnorazziale. Un conservatorismo ed un patriottismo biologico sono necessari, altrimenti non sono nulla. Una truffa. Se io sono conservatore e patriota di una nazione europea, non posso fare entrare nel mio partito di riferimento degli elementi che non siano di razza bianca e religione cristiana. Anche se sono integrati nella società, e si possono rispettare e tollerare, purché siano numericamente esigui.

    Il binomio SANGUE e SUOLO deve essere uno dei concetti-chiave. Altrimenti è tutta una presa per il culo. L’Europa è di razza bianca, cultura greco-romana e religione cristiana, così come l’Africa è negra o la Cina è gialla.

  2. “Il nazionalismo civico fa cagare. È inclusivo e integrazionista con gli allogeni, dunque per niente identitario. Sia ben chiaro, da conservatore quale sono, al nazionalismo preferisco il patriottismo, perché il primo consiste nell’esaltare l’appartenenza alla nazione, il secondo nell’amare semplicemente la propria nazione senza disprezzare le altre.”

    Il nazionalismo civico ha lo stesso valore del domicilio.
    È una appartenenza esclusivamente materialista e votata all’individualismo: tratto peculiare della odierna società occidentale.

    Uno sciovinismo malcelato ce l’hanno sinistri e i moderati che credono l’immigrazione sia l’unica soluzione ai problemi che affligge gran parte dell’umanità perché semplicemente hanno il sacrosanto diritto a mollare il loro paese.
    Oppure chi crede in una indispensabile “occidentalizzazione” di chi proviente da oriente.

Lascia un commento