SI FIDANZA CON TUNISINO E LUI LA SEGREGA IN CASA: STROZZATA CON TUBO DOCCIA

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Una ventenne è stata segregata in casa e picchiata dal compagno tunisino.

Lui aveva nei confronti della donna un divieto di avvicinamento che non osservava.
Oggi in incidente probatorio la ragazza ha confermato le percosse raccontando che durante i maltrattamenti lui le metteva qualcosa in bocca per evitare che nell’urlare allarmasse i vicini. Avrebbe peraltro tentato di strozzarla con il tubo della doccia.




13 pensieri su “SI FIDANZA CON TUNISINO E LUI LA SEGREGA IN CASA: STROZZATA CON TUBO DOCCIA”

      1. Infatti tutti gli immigrati si sposano e fanno figli con donne dei paesi loro… quelli che stanno anche con donne italiane molto probabilmente hanno anche una moglie del loro paese. Il tutto in sfregio a noi.

  1. Ahahah che cogliona ingnorante! Perché, pensava che coprissero le loro donne per premura per non farle prendere freddo quando escono di casa, anche quando fuori ci sono 40°C? 😂😂😂
    Quelle “aperte di mente” così in realtà non capisco un cazzo di culture e sociologia.

  2. Questa è psicologia evolutiva. Le donne sono programmate per cercare materiale genetico diverso affinché non vi sia stagnazione. Gli uomini sono programmati per imporre il proprio materiale genetico ovunque vadano e, ovviamente, i maschi autoctoni (normali, senza patologie psichiche) vedono l’accoppiamento delle proprie donne con esterni al gruppo come la conquista che è. Tutto molto affascinante.

  3. Se è un italiana è negrizzata.Come quella che sta entrando in un reality tutta curve e sculettamenti.Può solo trombare,sperando che non infetti nessuno.Ma trovare chi se la sposa.MAI.
    Come un’altra di Milano.La solita troia negrizzata……Bella gnoccolona in cerca di marito.Ma difficile che se lo trovi.Ha una figlia fatta con un negro di merda e come la vedono scappano tutti.”Amo il nero”.Uno slogan di un’altra troia di milano.Peccato che non lo vada più a scrivere sui siti appositi……E’ morta impestata dall’aids.

    1. Uno anche scopando con una negrificata rischia seriamente di beccarsi malattie veneree. Ragion per cui ogni donna bianca negrificata va marchiata con una N sulle carni e condannata all’emarginazione sociale. Ha commesso un abominio e di conseguenza deve pagare per ciò che ha fatto. Ma purtroppo qui in Occidente non esistono più maschi come si deve, che siamo rimasti poche unità. Se eravamo maggioranza nessun ne(g)ro si ingropperebbe una bianca, e invece il fenomeno viene vergognosamente tollerato.

  4. molte povere troie occidentali facilmente manipolabili , purtroppo faranno una gran brutta fine perchè cagne e facilmente manipolabili da queste spazzature extraterrestri , purtroppo bisogna far capire a queste troie che già alla tenera età si fanno ingroppare da queste merde che questi sono spazzatura umana , il ché non è facile perchè le madri sono più troie di loro , ahimè le spazzature afroislamiche e subumane dell’est europa non faranno molta fatica ad ingropparsi le troie nostrane perchè tali , ne sto vedendo anche di molto belle , accoppiarsi con queste spazzature , è triste ma questà è la realtà , le troie nostrane ed europee saranno un enorme danno per la società occidentale europea

Lascia un commento