SCAFISTI VOMITANO A REGGIO 150 CLANDESTINI: CITTADINI ERIGONO BARRICATE E LI CACCIANO – VIDEO

Condividi!

Sono circa 150 i CLANDESTINI sbarcati nel porto di Reggio Calabria dopo essere stati individuati a bordo di un peschereccio intercettato da una motovedetta del reparto operativo aeronavale Guardia di finanza al largo della costa tra Melito Porto Salvo e Bova Marina.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’unico ‘lavoro’ di queste crocerossine dell’invasione è individuare il carico e poi scaricarlo in Italia. E si fanno chiamare militari.

L’imbarcazione non era alla deriva ed è probabilmente partita dall’Egitto o dalla Libia orientale.

Dopo aver agganciato il natante, i finanzieri lo hanno scortato verso il porto reggino dove i clandestini, quasi tutti di nazionalità egiziana, sono stati fatti salire sui pullman per essere trasferiti in un quartiere cittadino, scatenando la rivolta:

CITTADINI IN RIVOLTA CACCIANO GLI IMMIGRATI INVIATI DA LAMORGESE: BARRICATE IN STRADA – VIDEO

Poi, ovviamente, saranno inviati in strutture in base al piano di ripopolamento predisposto dal Ministero dell’Interno.




2 pensieri su “SCAFISTI VOMITANO A REGGIO 150 CLANDESTINI: CITTADINI ERIGONO BARRICATE E LI CACCIANO – VIDEO”

  1. Bene. Si proceda allo stesso modo in tutta Italia.
    Rastrellamenti strada per strada, casa per casa e internamento dei migranti in luoghi di rieducazione. Espulsione di massa senza se e senza ma.
    Italia agli italiani da generazioni

  2. Queste sono INFORNATE. Sono infornate di merda CONCORDATE alla fonte! Chi sta importando questa MERDA ha degli accordi a monte e va individuato, indagato e assicurato alla giustizia: sempre se c’è una giustizia.

Lascia un commento