Fuori dal Coro, Nobel Montaigner affonda vaccinazione di massa: “Nulla di scientifico” – VIDEO

Condividi!

Alla fine vedremo se era rincoglionito lui, o se siete voi che non avete mai capito un cazzo.




4 pensieri su “Fuori dal Coro, Nobel Montaigner affonda vaccinazione di massa: “Nulla di scientifico” – VIDEO”

  1. Il punto è: milioni di coglioni si sono prestati a fare da cavie a qualcosa di potenzialmente nocivo a breve o lunga scadenza, tant’è vero che le aziende produttrici fanno firmare la liberatoria e lo “stato” cerca d’imporre questo “qualcosa” con ricatti e minacce (vuote), visto che non si sogna di fare una legge per l’obbligo, che per essere valida e legale deve contenere l’assunzione di responsabilità.
    Già così ce n’è abbastanza per andarli a prendere e impiccarli senza processo, se non fosse che i coglioni che si sono fatti in(o)culare li difendono a spada tratta come brava gente, credendo d’esser stati salvati da loro e dalla “ssiensah”.
    Ahi, serva Italia…

  2. Ha scoperto il virus dell’HIV ed è un Premio Nobel. Sta alla gente riflettere se dare ragione a lui o ai vari Burioni, Bassetti, Ricciardi, Crisanti, Cartabellotta, Lopalco, ecc., che rispetto a lui non sono nessuno e che è evidente siano a libropaga di qualcuno. Temo purtroppo non lo faccia, anche perché influenzata dai media mainstream controllati dalla medesima èlite giudeo-talmudica che controlla le multinazionali farmaceutiche, che lo fanno apparire agli occhi dell’opinione pubblica come un “vecchio rincoglionito”.

    Montagnier lo ha spiegato chiaramente: almeno il 40% di chi si fa iniettare il siero genico si contagia nuovamente, e l’inoculazione di massa del farmaco, potché rafforzerebbe le difese immunitarie, dà origine a nuove varianti del virus più aggressive.

    Signori miei, è evidente che sono tutti errori volontariamente commessi.

I commenti sono chiusi.