AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Talebani contro Occidente: “Smettete di invitare i nostri cittadini ad emigrare, la guerra è finita”

Vox
Condividi!

I talebani hanno bloccato la strada che porta all’aeroporto di Kabul, ha dichiarato il portavoce del gruppo terroristico, Zabiullah Mujahid.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il portavoce ha aggiunto che d’ora in poi solo i cittadini stranieri potranno raggiungere l’aeroporto, l’unica via d’uscita dal Paese che non implichi l’attraversamento dei checkpoint talebani.

Mujahid ha invitato gli afgani, che si erano riversati nell’aeroporto di Kabul, nei suoi locali e persino nella pista di atterraggio nella speranza di venire a scroccare in Occidente, di tornare a casa. “Garantiamo la loro sicurezza”, ha aggiunto.

Il portavoce dei talebani ha inoltre esortato gli afgani, in particolare quelli impiegati nei settori dell’assistenza sanitaria, dell’istruzione e della regolamentazione del traffico, a tornare al loro lavoro ad eccezione delle donne, per le quali il gruppo sta pianificando di emanare una serie di regole che dovranno seguire senza perdere il lavoro.

Vox

Zabihullah Mujahid ha affermato che i paesi stranieri dovrebbero smettere di “incoraggiare” gli afghani a partire, poiché l’Afghanistan ha bisogno dei loro talenti. Ha detto che i cittadini afgani dovrebbero tornare alle loro case, al lavoro e alla vita normale, poiché non c’è “nessun pericolo” per loro. “Viviamo insieme. La guerra per noi è finita”, ha aggiunto.

Il portavoce dei talebani ha anche condannato le richieste degli Stati Uniti agli afgani di lasciare il Paese, esortando Washington a smettere di incoraggiare tali comportamenti.

Mujahid si è rivolto specificamente agli interpreti afgani che un tempo lavoravano per la NATO e ora temono la punizione dei talebani e che sperano che le truppe in partenza li evacuino. Il portavoce ha assicurato che gli interpreti non saranno danneggiati.




6 pensieri su “Talebani contro Occidente: “Smettete di invitare i nostri cittadini ad emigrare, la guerra è finita””

  1. Ormai l’Occidente è completamente rincoglionito. Il complesso della crocerossina, il vero razzismo di ritenersi superiori e gli unici a poter ‘salvare’ gli altri e il senso di colpa per il colonialismo tanto inculcato da decenni di marxismo culturale hanno fritto il cervello della gente.

  2. Teneteveli pure ed educateli!
    Non avrete certo problemi con gay, comunisti, migranti, covidioti e merdaglia varia

I commenti sono chiusi.