ONG Msf preleva 200 clandestini in acque Tunisia: 400 vogliono sbarcare in Italia

Condividi!

In azione nel Mediterraneo ResQPeople e Msf. A bordo delle due imbarcazioni del ong sono presenti 400 scrocconi.

La Geo Barents, nave dei trafficanti di Medici senza frontiere, noti per avere ospitato i terroristi islamici di Parigi, ha prelevato nella notte 189 clandestini che si trovavano in acque tunisine. Ora sono 214 i clandestini a bordo. Sono più di dieci giorni che ne tenevano sequestrati 25 alla disperata ricerca di riempire la stiva:

Ong MSF sequestra 24 migranti da 10 giorni: non li sbarcherà fino a pieno carico?

Ora, insieme all’ong delle toghe rosse, ci sono circa 400 clandestini in attesa di sbarcare in Italia. Si ripete la situazione di una settimana fa con le ong francese e tedesca. Tutti sbarcati da noi e rifiutati i ricollocamenti. Ovvio.

Questa mattina Salvini: “Ad oggi, 16 agosto, gli sbarchi del 2021 sono 34.455, più di quelli registrati in tutto il 2020 (34.154) e il triplo di quelli del 2019 (11.471). E gli arrivi non si fermano, visto che ci sono due navi ong cariche di clandestini pronte a far rotta verso l’Italia”. “Una di queste- ha continuato- batte bandiera norvegese e ha 214 persone a bordo. Mi aspetto che i ministri dell’Interno e degli Esteri si diano una mossa e chiamino Oslo: l’Italia non è il campo profughi d’Europa!”.

E quella ‘italiana’ a cui avete dato la bandiera?




Un pensiero su “ONG Msf preleva 200 clandestini in acque Tunisia: 400 vogliono sbarcare in Italia”

I commenti sono chiusi.