Corriere razzista: “Atleti italiani incapaci di vincere senza immigrati”

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il discorso finale di Malagò su una presunta ‘Italia multietnica’ che avrebbe vinto le olimpiadi, quando nessuno dei suoi immigrati o figli di immigrati ha vinto una misera medaglia, è la dimostrazione che avevano un piano. Che è saltato. Ma da mentitori professionisti e teste vuote vanno avanti a commentare come se fosse avvenuto il contrario. Sapendo, tanto, che i giornali al soldo dei loro stessi padroni, non faranno notare le loro folli incongruenze.

Anzi, fanno lo stesso. Come il Corriere con l’occhialuto Cazzullo, nomen omen:

Vox

Si sapeva che sarebbe stata un’Olimpiade importante. Per il mondo, e per noi. Era giusto farla. Il catastrofismo iniziale era fuori luogo. L’Italia riparte anche da qui. Ovviamente un oro olimpico non risolve una questione epocale come l’immigrazione; ma aiuta a capire che grazie ai nuovi italiani arriveremo in posti che finora ci erano negati, faremo cose che prima non ci riuscivano.

Capito? Il dna decadente degli italiani ha bisogno di non italiani per vincere. Oltre ad essere un discorso razzista, è una cazzata in onore al nome: quali immigrati avrebbero fatto raggiungere all’Italia posti che prima ci erano preclusi?




10 pensieri su “Corriere razzista: “Atleti italiani incapaci di vincere senza immigrati””

  1. Corsega, nel senso che a via solferino sono segaioli cuckold radical choc , sai com’è “noi siamo di Brera”!
    Va a cagher pagliacc!

I commenti sono chiusi.