Tokyo 2020, Busà atterra un musulmano e vince l’oro nel karate

Condividi!

Assessore ad honorem:

Luigi Busà vince la medaglia d’oro nel karate, specialità kumite 75 kg, alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il 33enne siciliano sconfigge in finale l’eterno rivale il 35enne azero Rafael Aghayev per 1-0. E’ il nono oro per l’Italia team ai Giochi, la 37esima medaglia in totale, nuovo record assoluto.

Tutti senza immigrati o simili.




5 pensieri su “Tokyo 2020, Busà atterra un musulmano e vince l’oro nel karate”

I commenti sono chiusi.