Howard Rubin, il braccio destro di Soros accusato di stupro sadico

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Howard Rubin, ex braccio destro di George Soros, è stato accusato da sei donne di violenza sessuale. Accuse pesanti perché il 66enne Rubin, sposato, secondo le sei donne avrebbe sborsato 5mila dollari per sessioni sadomaso in una prigione sotterranea che aveva fatto costruire appositamente per queste pratiche nel suo lussuoso attico di New York, nella centralissima Manhattan. Adesso alcune donne che sostengono di aver preso preso parte a quelle sessioni di sesso perverso hanno fatto causa all’ex uomo fidato di Soros. Sostengono che Rubin avrebbe abusato di loro, andando ben oltre gli accordi e le pratiche sadomaso.

I membri della cabala globalista sono essenzialmente dei pervertiti che lavorano per diffondere le proprie perversioni nel mondo. La loro è un’antireligione che vuole diffondere il degrado.




11 pensieri su “Howard Rubin, il braccio destro di Soros accusato di stupro sadico”

  1. Per carità, ci credo, l’unica stranezza é una prigione sotterranea in un attico!
    Lorenzo, te che sei ingegnere, ma é possibile?
    Non é una richiesta di consulenza eh?😁😁😁😁

  2. Ne faccio molte anche gratis……. se uno mi sta simpatico, sto davanti ad un ottimo prosecco e campari te la faccio volentieri la consulenza
    Se hai un attico, non vai in cantina….. neppure esistera” una cantina a New York per chi ha un attico, ma , se compri l intero piano sottostante e lo attrezzi per la servitù….. li puoi anche ricavare una camera buia , magari di fianco ad un altra in cui custodirai il vino….. sembrerà strano ma non lo e’, in molti yacht i una certa consistenza, esistono delle safety room, fighissime attrezzate per sopravvivere un botto, acqua luce aria condizionata servizi igienici, frigo con derrate alimentari ed ogni ben di Dio, un riccone il cui yacht viene assaltato se può spara ed affonda altrimenti si rinchiude li dentro e non lo tiri fuori neppure con la fiamma ossidrica, ci sono certe room da cui controlli tutto lo yacht e blocchi tutto….. I altre in cui ti insorti la sciacquetta di turno prima di tirarle un calcio in culo per il consueto fuoribordo, insomma pure in barca vai in cantina…. !
    Un riccastro indiano, quello della variante, credo mittal lo stronzo che ha portato le barre di acciaio di diametro 16 mm da 48 centesimi a 1,10 euri..il kg.. e in una palazzina le tonnellate di acciaio macinano che é una bellezza! ha un intero grattacielo vive negli ultimi 30 piani superiori e quelli inferiori sono per i servi della gleba! Insomma ha messo gli schiavi in cantina

      1. Grazie!E non sapevo allestissero safety room sugli yatch!Quindi sono tipo panic room blindate, ma se ti affondano non rischiano di diventare una trappola?Io punterei su difese attive…

        1. Se assaltano uno yacht non e’ per affondarlo, ma o per rapire il riccone o per fregarsi dello yacht tutto quello che contiene ovvio… panic se uno va in panico, safety di sicurezza e di intortamento…… in mare si usano termini positivi, stanza di sicurezza, stanza di panico, e’ la stessa cosa, ma quando senti la seconda ti vien voglia di strizzarti le palle….. non trovi…… 🤣👍

          1. Altro esempio, si dice scialuppe si salvataggio ?, o scialuppe contro morte per Affogamento per l’ affondamento Del battello..?.. stessa cosa, ma se senti la seconda non ti imbarchi,

            un caro saluto dalle Diomede di Lucio dalla e buona serata a voi!

Lascia un commento