MIGRANTE ASSALTA BUS: SFASCIA TUTTO E ACCOLTELLA AUTISTA

Condividi!

Aggredito mentre era al lavoro su un mezzo dell’Ataf. Ancora un episodio di violenza ai danni di un dipendente dell’azienda di trasporto pubblico di Foggia. Secondo la ricostruzione, un autista è stato colpito a pugni in faccia e ferito ad un braccio con un coltello da un giovane extracomunitario che è stato fermato dalle forze dell’ordine. La vittima, cinquantenne, è stata assistita in Pronto soccorso e le condizioni non sarebbero gravi.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’episodio di violenza si è consumato nel terminal intermodale della stazione di Foggia. L’aggressore avrebbe bloccato l’autobus della linea 24, diretto a Borgo Mezzanone, noto per la presenza di centinaia di immigrati abusivi sollazzati dal governatore piddino della Puglia e varia associazioni di parassiti del ‘volontariato’, pretendendo di salire e ha colpito violentemente il parabrezza, rompendolo. La Filt Cgil, dopo l’ennesimo caso del genere, ha chiesto l’intervento del prefetto.




2 pensieri su “MIGRANTE ASSALTA BUS: SFASCIA TUTTO E ACCOLTELLA AUTISTA”

    1. Purtroppo dobbiamo assistere, con meraviglia, alla lunga sequenza di prepotenze che vengono poste in essere – sempre più frequentemente – dal sottosviluppato di turno.
      Come al solito non si registra nessun intervento da parte della autorità giudiziaria o commento dei giornaloni.
      È normale che tali episodi si verifichino.

Lascia un commento