Voghera, le minacce degli immigrati agli italiani: “Qui comandiamo noi” – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA

“Facciamogli vedere che comandiamo noi”.. Reportage dalla violenta manifestazione degli immigrati a Voghera.

Sono qui per prendersi le nostre città. La guerra etnica è appena cominciata e il Pd vuole disarmare gli italiani: “Comandiamo noi”

GLI IMMIGRATI, SOPRATTUTTO AFROISLAMICI, SONO SOLDATI DI UN ESERCITO INVASORE. UNA MINACCIA CRESCENTE. URGE UNA SOLUZIONE CHE SIA FINALE.

PD GUIDA MARCIA ISLAMICA SU VOGHERA: “COMANDIAMO NOI IMMIGRATI” – VIDEO – CITTA’ IN LOCKDOWN PER TIMORE SACCHEGGI




6 pensieri su “Voghera, le minacce degli immigrati agli italiani: “Qui comandiamo noi” – VIDEO”

  1. Questi sono gli immigrati regolari che piacciono a Capitan Findus, a livello tale da definirli “fratelli”. Che peraltro lo odiano.

    Continuiamo con questa fallace distinzione tra regolari e clandestini, così ogni anno che passa finiremo sempre più nella merda. Ormai si sentono padroni a casa nostra, ed è inevitabile quando abbiamo una destra politica che reputa negativa solo l’immigrazione clandestina.

    1. Sai quante volte ho cercato di far notare la pelosissima insistenza, nei loro discorsi di APPARENTE contrasto all’immigrazione, nell’aggiungere qualificativi vari al lemma “immigrazione”? Giusto a titolo di esempio: “clandestina”, “eccessiva”, “islamica”, “extraeuropea”, “incontrollata”…

      Lo scopo di quegli aggettivi è aprire la strada a scappatoie, nascondere la menzogna. Sempre ad esempio: “immigrazione clandestina”, basta una sanatoria e non è più clandestina; “immigrazione eccessiva”, laddove l’eccesso non quantificato puntualmente in forma numerica può essere spostato dove si vuole; “immigrazione islamica”, basta aprire le porte a chi islamico non è, e sei punto e a capo; “immigrazione extraeuropea”, senza tener conto che c’è un flusso enorme anche di gente che arriva dall’Europa; “immigrazione incontrollata”, come se “controllare” fosse sinonimo di “bloccare”, e così non è…

  2. Prima cosa rivedere le naturalizzazioni e togliere la cittadinanza d’ufficio a chi ne ha un’altra. Seconda prendere chi rompe le palle e rimandarlo a manifestare a casa sua. Terza , farli randellare dalla polizia, esattamente come farebbero con gli italiani quarta : era autorizzata la manifestazione ? No, dunque….?Nessuna sanzione ?

Lascia un commento