Fognini si autodefinisce ‘FROCIO’ perché sta perdendo: costretto a scusarsi per ‘auto-omofobia’

Condividi!

“Il caldo dà alla testa. Nel match ho usato un’espressione davvero stupida verso me stesso. Ovviamente non volevo offendere la sensibilità di nessuno. Amo la comunità Lgbt e mi scuso per la sciocchezza che mi è uscita. Ora vado in branda perché a Tokyo è notte. Vi abbraccio”. Così il tennista azzurro Fabio Fognini commentando quanto accaduto nel match con il russo Daniil Medvedec dove si è autodefinito con il termine ‘frocio’. Vista la reazione dopo le ‘accuse’ di chi si è sentito offeso, siamo d’accordo con lui.

Ci fosse uno che ha le palle per dire agli scemi che sono scemi.

Da questo piccolo avvenimento si comprende cosa sarebbe l’Italia del ddl Zan.




4 pensieri su “Fognini si autodefinisce ‘FROCIO’ perché sta perdendo: costretto a scusarsi per ‘auto-omofobia’”

      1. come del resto Fb fognalibro e tuatter…ancora youtube qualcuno dice la verità su l’inganno globale ma è per il resto un posto di ragazzini e di fanfake….hater tarantolati e minchioni senza perchè

Lascia un commento