AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Voghera, ecco il VIDEO dell’aggressione: è stata LEGITTIMA DIFESA. Assessore steso da pugno MAROCCO

Vox
Condividi!

Ora scarcerate subito l’assessore eroe di Voghera. Lo spacciatore marocchino era un criminale e da criminale è morto. Tutto è bene quel che finisce bene.

VERIFICA LA NOTIZIA

Che gli investigatori stessero setacciando le telecamere intorno a piazza Meardi, a Voghera, era ovvio. Eppure ieri vi era il timore che dai video non potesse emergere nulla di chiaro. Invece oggi, colpo di scena: una telecamera c’era, ed era puntata proprio sul teatro della tragedia. Agli atti dell’inchiesta, infatti, è stato depositato un filmato in cui si vede chiaramente Younes El Boussettaoui colpire con un pugno l’assessore leghista Massimo Adriatici.

Vox

I frame sono abbastanza chiari. Si vedono i protagonisti in piazza, uno distante dall’altro. Adriatici tira fuori qualcosa dalla tasca mentre Younes si avvicina. L’assessore ha il telefono all’orecchio, i due sembrano discutere, poi all’improvviso il 39enne di origini marocchine sferra un pugno verso il rivale. Il resto della scena è parzialmente coperta da un edificio, ma si nota Adriatici cadere in terra. La telecamera non riprende il momento esatto in cui l’arma esplode il colpo fatale. Il resto è cronaca: il senzatetto viene raggiunto da un proiettile calibro 22 al torace, viene soccorso dal 118, portato di corsa all’ospedale di Voghera. E lì muore.

Ora espellere tutti i familiari che favorivano la sua presenza nel territorio da clandestino.




10 pensieri su “Voghera, ecco il VIDEO dell’aggressione: è stata LEGITTIMA DIFESA. Assessore steso da pugno MAROCCO”

  1. Vox secondo noi il troll anale defecato a spruzzo che ospitate ha messo gia’ lo sfondo del suo notebook preso al discount di piazzale Lotto con l’immagine del povero signore in galera!
    Sono cosi , son pirla di fanfake, frociella politica, open, sono malati mentali al 20 anno fuori corso di scienza della prostituzione anale!

  2. Pa ripresa pare essere stata effettuata con una telecamera tenuta “a mano” e con un alto livello di zoom (guardate le oscillazioni). Escluderei che si possa trattare di una telecamera di sorveglianza, quelle sono fisse.

    Ergo, con ogni probabilità gli investigatori non hanno trovato un bel niente – qualcuno ha consegnato loro il materiale video.

I commenti sono chiusi.