Inglesi vogliono rigiocare la finale per ‘razzismo’: “Trattati come schiavi dagli italiani”

Condividi!

In quasi 150mila hanno firmato una petizione lanciata su change.org per rigiocare la finale tra Italia e Inghilterra. Il motivo? Il ‘razzismo’ dei giocatori italiani che hanno trattato da ‘schiavi’ i rigoristi neri.

VERIFICA LA NOTIZIA

In questo momento le firme a supporto sono 144.215. Questa la motivazione: “La partita non è stata per niente giusta. L’Italia ha ricevuto soltanto cartellini gialli per aver trattenuto i giocatori inglesi come se fossero schiavi – c’è l’immagine dell’iconica trattenuta di Chellini a Saka, e sì, si gode ancora -. Tutte le spinte, le trattenute, i calci e l’Italia ha comunque potuto vincere? Fazioso. L’Italia avrebbe dovuto ricevere un cartellino rosso e la partita dovrebbe essere rigiocata con un arbitro non fazioso. Non è stato giusto. Per niente”.

Chi ha promosso la petizione ha anche organizzato una raccolta fondi per dare alla nazionale inglese una replica della coppa.




9 pensieri su “Inglesi vogliono rigiocare la finale per ‘razzismo’: “Trattati come schiavi dagli italiani””

  1. change è una creatura della “Aldein Industries” citaz. : ma va la , classica matrioska dei sOROs boys! lo san tutti , frequentata da malati anali mentali e dai globalissti contro i terrapianisti…insomma sfigati senza se e senza ma!
    una mascata sui denti e passa tutto! AS USUAL….

  2. La razione di sonnifero calcistico non si può mettere in discussione. Non prima della (ulteriore) carognesca estensione della stato d’emergenza e dell’istituzione del lasciapassare, almeno. Del resto, è per quello che è stata pianificata la vittoria della squadra nazionale italiana, no? Distrarre e narcotizzare con un diversivo. Missione compiuta.

Lascia un commento