AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

“Il 60% ricoverati è vaccinato” lo rivela consigliere di Johnson: “Vaccini non efficaci”

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Clamorosa rivelazione di sir Patrick Vallance, massimo consigliere scientifico del governo britannico guidato da Boris Johnson. Facendo il punto sui contagi covid in una conferenza stampa, alla quale Johnson in isolamento ha partecipato da remoto dalla sua residenza a Chequers, Vallance ha rivelato che “il 60% dei ricoverati ha ricevuto due dosi di vaccino”. L’esperto ha poi aggiunto che questo non deve sorprendere “perché i vaccini non sono efficaci al 100%”.

Vox

Lo stesso Vallance si è poi corretto in un post pubblicato su Twitter: “Correggo una statistica che ho dato in conferenza. Circa il 60% dei ricoveri covid non è di persone che hanno ricevuto la doppia dose di vaccino. Anzi, il 60% dei ricoveri riguarda attualmente persone non vaccinate”.

Quando ha detto la verità? Comunque, anche se fossero ‘solo’ il 40%, si tratterebbe di un numero enorme visto che nel Regno Unito i vaccinati sono poco più dei non vaccinati.




4 pensieri su ““Il 60% ricoverati è vaccinato” lo rivela consigliere di Johnson: “Vaccini non efficaci””

  1. Mutando di continuo il coronavirus diventa via via più efficace ad infettare i vaccinati o, come preferisco dire io, a demolire i vaccini: più tempo passa e più vaccinati con doppia dose avremo in ospedale, in terapia intensiva ed infine al cimitero.
    Se il vaccino aggiungesse una immunità in più al vaccinato senza togliergli nulla in termini di immunità naturale la vaccinazione di massa resterebbe comunque un azzardo perché idonea a selezionare varianti del virus potenzialmente più pericolose, ma se la vaccinazione rendesse i vaccinati addirittura più suscettibili all’infezione allora dalla tragedia si passa alla farsa, allo sberleffo, alla perculata eterna del covidiota illiberale 🤣🤣🤣

I commenti sono chiusi.