Donna si crede uomo ma rimane incinta: la natura vince sul gender

Condividi!

La realtà è molto più prosaica: quella che si considera ‘uomo’ solo perché si è combinata esteticamente come ‘uomo’, rimane donna. E per questo è incinta. Così come quello che si considera ‘donna’ solo perché si è esteticamente combinato come ‘donna’, rimane un uomo col pene.

E’ quindi la dimostrazione più chiara che il gender è solo una malattia mentale. E i sessi sono due e immutabili.




9 pensieri su “Donna si crede uomo ma rimane incinta: la natura vince sul gender”

    1. Non c’è niente da capire.
      È gente bacata, con gravi disturbi del comportamento, che commette nefandezze del tutto contronatura e ne va orgogliosa.
      Più la trasgressione è ignobile e più sono ansiosi di comunicare la loro abiezione “urbi et orbi”.
      A me talvolta fanno pena ma più spesso repellono, di certo non li toccherei neanche con la mano avvolta in un foglio di giornale.
      Penso inoltre alla vergogna di quei genitori che sono costretti a vedere il proprio figlio acconciato contronatura uscire da casa sempre deriso dai vicini, schernito dai coetanei.
      Bah! E pensare che per me uscire con una donna mi emoziona come quando avevo quindici anni.

  1. Rido perché la natura ha prevalso su di loro, ma per il resto è solo da piangere. Il nascituro non ne ha colpa, ma educare i bimbi a questo scempio, sì.
    Come ha fatto rimanere incinta? La “madre” è ancora padre, cioè biologicamente uomo, od hanno ricorso alla banca del seme?

  2. Dunque, quello biondo ha l’uccello, quella con la barba la patata quindi quello donna fa l’uomo mentre quella uomo fa la donna…🤯🤯🤯🤯🤯🤯🤯🤯🤯
    Notare come il biondo sembri proprio una donna ma le mani lo tradiscono, l’altra invece…
    Da mal di testa!!!!Un bambino da sti 2 non capirà un cazzo, avrà crisi d’identità, il sonno della ragione genera mostri!!!

Lascia un commento