Scoperti altri 1.500 immigrati col reddito di cittadinanza: la maxi-truffa grillina

Condividi!

Solo a Genova 1.532 scrocconi stranieri che si sono rubati il reddito di cittadinanza. Se Pd e M5s non avessero eliminato l’articolo che impediva agli extra di richiederlo, voluto dalla Lega, queste cose non esisterebbero.

I finanzieri del Nucleo Operativo Metropolitano del I Gruppo di Genova, in collaborazione con l’Inps, hanno accertato l’illiceità di 1.532 domande di Reddito di cittadinanza, presentate nel 2020 da cittadini extracomunitari abitanti a Genova, ma prive dei requisiti necessari, quali la residenza ed il soggiorno sul territorio nazionale per dieci anni (di cui gli ultimi due continuativi).

VERIFICA LA NOTIZIA

L’indagine nasce nell’ambito dell’intensificazione dei controlli operati dalle fiamme gialle – decisi in più riunioni in Prefettura in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica – e finalizzati a contrastare le forme di illegalità più insidiose, perpetrate nel centro storico di Genova.

Le somme indebitamente percepite ammontano a oltre 3,4 milioni di euro che proiettate sull’intero periodo di erogazione (pari a 18 mesi) sarebbero state pari a quasi 12 milioni di euro.

MIGLIAIA IMMIGRATI HANNO RUBATO IL REDDITO DI CITTADINANZA: ANCHE PER FINANZIARE LO SPACCIO DI DROGA

Dagli accertamenti svolti è altresì emerso che numerosi dei predetti beneficiari, anziché acquistare beni di prima necessità come previsto dalla normativa, hanno monetizzato l’importo accreditato sulla card emessa dalle Poste, attraverso la compiacenza di alcuni commercianti operanti nel centro storico genovese.

Ma il vero problema sono quelli che lo prendono regolarmente:

Paghiamo il reddito di cittadinanza a 400mila immigrati e rom




8 pensieri su “Scoperti altri 1.500 immigrati col reddito di cittadinanza: la maxi-truffa grillina”

  1. questo non e’ dovuto a causa del reddito di cittadinanza dei grillini
    ma dei burocrati che non hanno fatto i controlli come avrebbero dovuto

    il Rdc ha salvato milioni di leghisti
    creati dalla legge fornero
    e dal governo del fuoriclasse Monti
    votato dalle destre

    Io non sono un grillino e non ho mai votato M5S
    ma le cose bisogna vederle in maniera corretta
    altrimenti facciamo la fine dei leghisti,
    che vengono presi per culo da vita natural durante

  2. come mai questi finanzieri, non vanno ad indagare ed arrestare i responsabili che non hanno fatto i controlli?

    forse perche lo scopo finale
    e’ attaccare l’unica misura
    fatta in favore del popolo italiano
    sapendo di aver l’approvazione
    di milioni di leghisti e meloni
    piu stupidi ed ignoranti, degli africani?

      1. per avere il RdC devi poter dimostrare di essere regolarmente residente in Italia da 10 anni

        se chi era adetto a fare queste verifiche, non le ha fatte
        allora e’ qui il problema,
        non il RdC

        PUNTO

        se i leghisti avevate un cervello, non c’e bisogno che questo cose ve le devo spiegare io

  3. E adesso vedrai come recuperano le somme indebitamente corrisposte.
    Andranno dall’africano a farsi restituire i soldi.

    Ma i danni cagionati da questa politica dissennata chi li paga?

  4. Il rdc è un altra genialata messa in atto per favorire la sostituzione etnica.
    Solo ai più deficienti sul pianeta terra poteva venire in mente di regalare soldi agli extracomunitari.

  5. Per avere la carte del rdc ocorre fornire le generalità vere,al contrario non ti fanno registrare al sito delle poste italiane.Quindi a priori sanno già nome e cognome di chi percepisce il rdc.A questo punto basta un click che la carta viene bloccata.Se poi andiamo a vedere chi eroga la prestazione e se ne sbatte le palle,sono tutta quella pletora di raccomandati dal Pd,particolarmente a Genova.E questi,nel pubblico fanno il bello ed il cattivo tempo.Specie nel Comune.

  6. Cara redazione di vox,potete censurarmi il post ma a me NON la potete venire a raccontare.Io in quella città ci sono nato,la conosco bene ed ho avuto a che fare,per fortuna marginalmente con un appalto che poi ho perso.

Lascia un commento