Le dice parole incomprensibili e poi la prende a testate perché non si lascia stuprare

Condividi!

Era sugli scogli con il fidanzato: si è rifugiata in un chiosco. L’episodio all’una di notte poi la denuncia per lesioni. Ma i carabinieri hanno un identikit.

VERIFICA LA NOTIZIA

Strattoni, spintoni. Una testata. Per difenderla il fidanzato aveva preso addirittura un bastone. Stava parlando con il fidanzato sugli scogli quando è stata avvicinata da uno sconosciuto, un quarantenne, che le ha bisbigliato all’orecchio parole incomprensibili, cercando di farla cadere a terra dopo averla presa per un braccio. Poi si è sentita mettere una mano sulla bocca.




3 pensieri su “Le dice parole incomprensibili e poi la prende a testate perché non si lascia stuprare”

  1. Mussulmano…
    In caso di aggressione islamica sulla spiaggia afferrare la nuca del mangiadatteri, rivoltarla e poi, tralasciando il morso che può far schifo, tenendolo x la testa capovolta sbatterlo energicamente sugli scogli fino all’irrigidimento degli arti e poi la mollezza.
    Porlo in un secchio capiente con acqua marina poi cuocerlo e spellarlo.
    Condire con olio extravergine, limone, sale e patate lesse.

    1. Minkia che schifo….Carne di negro.Immangiabile ed indigesta.Nemmeno a frollarla per 1 mese immersa nel sale.

I commenti sono chiusi.