Saman, la sinistra difende l’islam: “E’ un femminicidio colpa del patriarcato”

Condividi!

Cervelli in fuga.




3 pensieri su “Saman, la sinistra difende l’islam: “E’ un femminicidio colpa del patriarcato””

  1. Il discorso della Armeni non fa una piega. Sono femministe solo contro i maschi di razza bianca e religione cristiana, ma quando i maschi di altre razze e culture commettono violenze sulle donne, tacciono vergognosamente. É normale, perché Rockefeller cinquant’anni fa e Soros oggi, finanziano le organizzazioni femministe al solo scopo di criminalizzare il maschio di razza bianca e per rendere la femmina di razza bianca la più puttana di tutte. E le dirette interessate, cioè le donne bianche, non lo comprendono e vivono nell’illusione di essere libere. Quando in realtà sono schiave di questo malefico progetto. Vedete se finanziano il femminismo in Africa e nei paesi musulmani. Non lo fanno, perché hanno interesse a far prolificare ne(g)ri e islamici per riempire il vuoto creato da noi europei con la nostra bassissima prolificità.

    Se vogliamo dirci conservatori, uno degli obiettivi deve essere questo: combattere il femminismo.

  2. Quindi, talora un “femminicidio” (definizione altamente indecorosa soprattutto per un crimine, dato che deriva dal termine “femmina”, che dovrebbe essere percepito in maniera ingiuriosa e animalizzante dalle “femministe” e lacchè annessi…) diventa qualcosa di poco conto, da crimine efferato escogitato ad hoc (per il quale sono state fatte legge apposite, come si vuol fare per il zanzan) quale era, pur di non accusare l’islam di tutto il peggio possibile: ma si sa, i voti non puzzano…

Lascia un commento