Gli elettori PD sono gli unici a volere i confini aperti

Condividi!

Gli italiani si confermano tra gli europei occidentali i più desiderosi di avere le frontiere chiuse all’immigrazione, visto che i due partiti con l’elettorato nettamente anti-immigrazione sono da soli quasi la maggioranza. L’unico caso simile è l’ex FN in Francia, che però rappresenta meno di un terzo degli elettori francesi.

Non ci fidiamo molto dei sondaggi transnazionali, proprio l’altro giorno un sondaggio italiano ha trovato che gli elettori del Pd sono contro ius soli e immigrazione, il loro è un voto ‘storico’ e non ideale all’ex Pci. C’è da dire che, ormai, il PD è un partito delle minoranze, totalmente marginale politicamente, e ‘respira’ solo grazie ai media corrotti e all’occupazione della burocrazia statale, quindi è normale che chi lo vota sia totalmente distaccato dal pensiero della stragrande maggioranza.

Bizzarro che ci siano elettori di AfD in Germania a favore di più frontiere aperte. Anche questo ci fa dubitare di certi sondaggi. E’ probabile che chi vota Pd, più di altri, tenda a ‘vergognarsi’ di dire quello che pensa realmente.

Comunque, il sondaggio più ‘triste’ è quello inglese, dove non esiste un movimento anti-immigrazione, perché il maggioritario riesce ad imbrigliare gli elettori nei due partiti storici senza speranza di cambiare realmente le cose.

Riunione dell’ufficio politico del PD.



2 pensieri su “Gli elettori PD sono gli unici a volere i confini aperti”

  1. E certo, poverini! Essendo che persino molti di loro (come accadde con i fascisti: queli veri) stanno defezionando dopo essersi accorti che il loro partito è composto da traditori al soldo del reich, questi ultimi cercano “nuovi italiani” per farsi dare man forte, sapendo d’essere in via d’estinzione e circondati dai “fassisti rassisti”…
    DOVETE MORIRE TUTTI! NESSUNA PIETA’ PER I TRADITORI!

I commenti sono chiusi.