Spagna ha già riportato in Marocco 5mila invasori: perché noi non possiamo?

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sono già 4.800 i clandestini rimandati in Marocco dall’enclave spagnola di Ceuta dei circa 8.000 che erano riusciti ad entrare, tra lunedì e martedì, assaltandola al grido ‘Allah Akbar’.

Lo ha detto il premier spagnolo, Pedro Sánchez, nella seduta odierna di controllo all’operato del governo alla Camera dei Deputati, ripresa dai media iberici.

La stampa spagnola segnala che una parte dei migranti entrati a Ceuta sta ritornando volontariamente in Marocco dopo aver constatato che per loro non c’è un posto per dormire né cibo.

Nella notte non ci sono praticamente state entrate irregolari di migranti a Ceuta, secondo l’agenzia di stampa Efe: i pochi che ci hanno provato sono stati riaccompagnati quasi subito al confine con il Marocco.

Vox

Visto? La Ue a loro lo permette:

UE: Spagna può respingere i clandestini, Italia no

Noi invece abbiamo i Patronaggio. E le varie associazioni, anche spagnole, che li sollazzano quando sbarcano.

Perché questa è una guerra contro l’Italia da parte di una vera e propria mafia dell’accoglienza.




2 pensieri su “Spagna ha già riportato in Marocco 5mila invasori: perché noi non possiamo?”

  1. Perchè? Perchè ci sarà qualche accordo secretato, preso dai sinistracci: e anche se non ci fosse, chi comanda se ne fotte se ci infognano con i negri: anzi, ci gode.

I commenti sono chiusi.