E’ GUERRA RAZZIALE IN ISRAELE: ARABI INCENDIANO TEATRO MULTIETNICO, EBREI ASSALTANO CASE ARABE – VIDEO

Vox
Condividi!

Presto in Europa se non blocchiamo l’immigrazione.

Rivoltosi arabi hanno dato alle fiamme il teatro Acre, che i locali descrivono come un simbolo della convivenza arabo-ebraica in città.

“Siamo stati in questo teatro per 36 anni, ed è gestito da arabi ed ebrei insieme”, dice uno dei gestori del teatro Khaled Abu Ali in una citazione portata da Ynet.

“Non abbiamo mai differenziato tra arabi ed ebrei. Siamo tutti un’unica famiglia “, dice Osnat Yosef, il cui marito Moni è un altro manager del teatro. moglie del regista teatrale.

“È incredibilmente doloroso vederlo accadere”, dice Moni Yosef.

Vox

Sono scoppiati disordini anche a Baqa al-Gharbiyye, Haifa, Umm al-Fahm e in altre città del nord.

Nelle società miste, la pace è solo una pausa tra due guerre.

Due bambini arabi feriti a causa dell’esplosione di una bomba incendiaria lanciata contro la loro casa di Giaffa. Gli scontri tra arabi ed ebrei stanno dilagando in tutte le città dove le due etnie sono presenti. Solo la separazione, come sapevano bene i boeri, porta con sé la pace.

L’esercito israeliano intanto dice di aver sparato ad un palestinese che aveva cercato di attaccare le truppe con un coltello durante le proteste vicino alla città di Nablus in Cisgiordania.




6 pensieri su “E’ GUERRA RAZZIALE IN ISRAELE: ARABI INCENDIANO TEATRO MULTIETNICO, EBREI ASSALTANO CASE ARABE – VIDEO”

  1. vox la smettete questa campagna di odio anti palestinese a raba? vi devo x caso mettere i link del TELEGRAPH , SUNDAY , TIMES , GUARDIAN sul massacro di civili indiscriminato?

    Siete fuori come i covidioti che il vostro capitano frequenta per magari beccarsi qualche bella gnocca

I commenti sono chiusi.