Giovane italiano accoltellatto da nordafricano al cuore: ci ammazzano uno alla volta

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Una, due, tre coltellate. Al cuore, all’addome e alle ascelle: una furia cieca e un giovane di 40 anni che ora si trova in gravissime condizioni all’ospedale Santa Maria della Misericordia. E’ successo nel pomeriggio di venerdì, in un bar nella zona di via XX Settembre.

Una delle coltellate che ha raggiunto il quarantenne, amministratore di condominio nella zona, avrebbe lesionato il muscolo cardiaco. L’uomo, una volta in ospedale, è stato sottoposto a intervento d’urgenza nella struttura di Cardiochirurgia.

Assieme al 118, immediato l’intervento sul posto anche dei carabinieri. La caccia all’uomo è subito iniziata: secondo quanto ricostruito dai militari, anche sulla base delle testimonianze e della visione delle telecamere di sicurezza, il nordafricano dopo essere entrato probabilmente assieme ad un’altra persona all’interno del locale nel giro di pochi secondi ha estratto il coltello e colpito la vittima prima di scappare.




9 pensieri su “Giovane italiano accoltellatto da nordafricano al cuore: ci ammazzano uno alla volta”

  1. Cristianamente parlando prego affinché tutte le vittime degli immigrati e non solo guariscano ed umanamente parlando, tutti i delinquenti in galera assieme ai giudici politicamente ed ideologicamente corrotti e buonisti vari.

I commenti sono chiusi.