Roma, un altro barista suicidato dal governo Speranza

Condividi!

Si è impiccato nel suo locale. Non riusciva a far quadrare i conti. Il suicidio di A.B., classe 1968, è l’ennesimo drammatico segnale di una crisi che per troppi italiani non ha via d’uscita.

Suicidio sulla Tiburtina, si impicca il titolare di un bar
E’ accaduto a Roma, in un bar sulla via Tiburtina come racconta Il Messaggero. Sono stati gli amici di A.B. a raccontare la disperazione dell’uomo, che non riusciva a riaprire l’esercizio che aveva rilevato. Un investimento finito male a causa di una pandemia i cui costi sono pesantissimi soprattutto per la categoria di baristi e ristoratori.




2 pensieri su “Roma, un altro barista suicidato dal governo Speranza”

Lascia un commento