Spendiamo altri 40 milioni per mandare in crociera i clandestini – VIDEO

Condividi!

Navi quarantena, nuovo noleggio: per 5 mesi di servizio si potrà arrivare a quasi 37 milioni di euro. Nessuno stop al servizio di navi di lusso per accogliere i migranti per la crociera sanitaria anti-Coronavirus. Il ministero dei Trasporti s’è già mosso, infatti, con un bando pubblicato lo scorso 19 aprile, di cui Vox ha parlato, per il noleggio di cinque navi. Navi che fanno la spola da Lampedusa e poi, finita la crociera, scaricano clandestini in Sicilia con il ‘foglio di via’. Alcuni vanno a tagliare teste a Nizza. Altri si ‘limitano’ a spacciare o stuprare.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nel bando, il Mit ha specificato i costi e i requisiti previsti per le navi quarantena che devono avere, ad esempio, un preciso numero di cabine per l’accoglienza dei migranti compreso tra 361 e 460. La durata del nuovo affidamento va dal primo maggio al 30 settembre 2021.

Alle compagnie di navigazione, il ministero assicura (per il solo noleggio) un corrispettivo giornaliero di 36 mila euro per ciascuna imbarcazione, a questi si devono aggiungere altri 25 euro al giorno per ciascun migrante ospite.

Complessivamente, a pieno regime, il costo di noleggio per le 5 navi, ipotizzando un’estate calda sul fronte sbarchi, potrebbe arrivare anche a oltre 7 milioni e 300 mila euro al mese. Che nei 5 mesi del servizio, potrebbe sfiorare una spesa complessiva di poco inferiore ai 37 milioni di euro.




Lascia un commento