Omofobia: gay massacra di botte il fidanzatƏ

Condividi!

Un uomƏ è statƏ denunciatƏ per aver aggreditƏ il fidanzatƏ a Torino.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una pattuglia di polizia è intervenuta nel quartiere San Paolo per soccorrere un uomƏ col volto sanguinante in strada.

L’uomƏ inizialmente non ha voluto raccontare cosa gli fosse accaduto, poi, mentre era sottoposto alle cure degli uomini del 118, ha rivelato di essere statƏ picchiatƏ e minacciatƏ dal fidanzatƏ, prima in casa e poi per strada, in seguito ad un messaggino ricevuto sul telefono.




6 pensieri su “Omofobia: gay massacra di botte il fidanzatƏ”

  1. Mi chiedo: ma un froScio che non cede alle “avances” di un altro froScio, è punibile come omofobbbbo se il secondo lo denuncia? E se per giunta è neGro, c’è l’aggravante del rassismo fassista?
    Ma andè a dar vì er kiù…

Lascia un commento