VOTO DI SCAMBIO: “GRILLO ALLEATO COL PD PER SALVARE IL FIGLIO CIRO DA TOGHE ROSSE” – VIDEO

Condividi!

Accusa durissima. Grillo sarebbe entrato nel governo con il Pd rimangiandosi anni di insulti e anatemi per salvare il culo – letteralmente – del figlio Ciro. Sarebbe uno scambio gravissimo.

Ascoltate cosa dicono Becchi e l’ex collaboratore di Grillo. Incredibile:




4 pensieri su “VOTO DI SCAMBIO: “GRILLO ALLEATO COL PD PER SALVARE IL FIGLIO CIRO DA TOGHE ROSSE” – VIDEO”

  1. Certo che è un fatto indiscutibile. Il PD controlla lo Stato italiano e i suoi principali apparati, e tra questi rientra la magistratura.

    Ieri a Quarta Repubblica hanno mandato in onda un servizio in cui hanno fatto vedere che il Tribunale di Tempio Pausania ha archiviato dopo poco tempo un caso simile a quello per il quale è indagato il figlio di Grillo e i suoi amici. Come mai per questi ultimi la cosa va ancora avanti?🤔

    In sostanza, lo tengono per i co***ni, ma l’aver fatto il governo col PD anziché andare ad elezioni anticipate dopo che Capitan Findus ha fatto cadere il governo gialloverde un anno e mezzo fa, sembrerebbe non stia sortendo risultati particolarmente favorevoli. Anzi, soprattutto dopo quel video che ha fatto, ho come la sensazione che a suo figlio lo abbia messo nella m**da peggio ancora di quanto lo era già.

  2. Io penso invece che abbiano dato la droga dello stupro ad entrambe, oppure il viagra rosa, una droga della Spagna che eccita selvaggiamente le donne rendendole vogliose loro malgrado… la droga potrebbe aver avuto effetti non desiderati sulla ragazza collassata e dunque inservibile sessualmente mentre avrebbe avuto effetti parziali sulla poveretta successivamente demolita da Ciro Grillo e company… la pista da seguire e’ certamente quello della droga dello stupro, ripeto si chiama viagra rosa, me ne parlavano dei sudamericani perché li la cercano, dicono si trovi in Spagna…

Lascia un commento