Clandestini telefonano dal barcone: “Dobbiamo arrivare in Italia” – VIDEO

Condividi!

Ma poi, chi ci dice che non è il solito fake di Alarm Phone, già noto per essersi inventata la presenza di bambini su barconi inesistenti.

Qualcuno ci spieghi perché questo servizio di radiotaxi per scafisti, fondato da un noto trafficante di droga, a cui i giornalisti di regime che tagliano le interviste di scienziati stranieri e che per questo verranno denunciati fanno da megafono, deve essere ritenuto credibile.




Un pensiero su “Clandestini telefonano dal barcone: “Dobbiamo arrivare in Italia” – VIDEO”

Lascia un commento