Sbarcano 1.000 clandestini ma a lui impediscono di vedere il padre morto: sfonda porta, lo vogliono denunciare

Vox
Condividi!

Palermo, vuole vedere padre morto, sfonda porta camera mortuaria

VERIFICA LA NOTIZIA

Voleva entrare a tutti i costi nella camera mortuaria del padre, morto per il Covid all’ospedale Civico di Palermo. Un uomo di 37 anni nel quartiere Zen , ha aggredito verbalmente il guardiano che lo aveva bloccato cercando di spiegargli che non si poteva entrare. L’uomo ha scardinato una porta laterale dell’obitorio e ha fatto entrare alcuni parenti per rendere omaggio al padre nonostante le misure anti Covid. Il custode ha chiamato i carabinieri e ha presentato denuncia. I carabinieri sono sulle tracce del figlio del defunto che adesso rischia una denuncia.

Vox

Pensate. Mentre questo disgraziato voleva solo dare l’ultimo saluto al padre, dei dementi volevano impedirglielo in base a leggi più dementi di chi le ha concepite, in Sicilia e a Lampedusa sbarcavano circa mille clandestini. In zona arancione e rossa.

Ora, qualcuno deve spiegarci perché un figlio non può abbracciare il padre morto ma mille invasori possono sbarcare sul nostro suolo non si sa da dove. La pandemia è nel cervello di Speranza e Lamorgese e di chi tiene loro il moccolo nel governo Draghi.

Non azzardatevi a denunciare quest’italiano.




2 pensieri su “Sbarcano 1.000 clandestini ma a lui impediscono di vedere il padre morto: sfonda porta, lo vogliono denunciare”

  1. Sinceramente io porterei il cadavere di un negro morto per covid in parlamento, ed obbligherei i froci di sinistra ad abbracciarlo, dopo obbligatoria e devota genuflessione , per riconoscere la superiorita’ del QI dell invasore rispetto sta manica di froci e di puttane

  2. “Sinceramente io porterei il cadavere di un negro morto per covid in parlamento, ed obbligherei i froci di sinistra ad abbracciarlo, dopo obbligatoria e devota genuflessione , per riconoscere la superiorita’ del QI dell invasore rispetto sta manica di froci e di puttane” .. ma tu, lorenzo, SAI CHE LORO LO FAREBBERO ? E non solo si inginocchierebbero ma pretenderebbero che TUTTI NOI lo facciamo. Se no multe, carceri e vai col fumo.. sai che intendo.

I commenti sono chiusi.