Imam: “Se offendete Maometto, qualcuno di noi sparerà” – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Cosa farebbero i musulmani, nel caso gli italiani parlassero male di Maometto? Secondo l’imam ‘di Perugia’, qualcuno di loro sarebbe pronto a sparare:

Perché i governi hanno lasciato entrare questi individui? Anzi: perché ci sono musulmani in Italia oltre il numero di poche centinaia?

Ovunque ci sia società multietnica, c’è sangue. I popoli, per vivere in pace, devono vivere divisi.

Imam a Milano: “Sì attacchi kamikaze contro infedeli” – VIDEO




8 pensieri su “Imam: “Se offendete Maometto, qualcuno di noi sparerà” – VIDEO”

  1. Magari qualcuno sparerà a te se la polizia non ti espelle per istigazione all’omicidio. Ops, scordavo che siamo in mano ai sionistrati. Comunque sto maometto, posto che sia esistito dato che non cì sono documentazioni fisiche del fatto, nè monete, nè suoi scritti, risulta che fosse un pedofilo ecc. ecc.

  2. Ma va a leccare i piedi puzzolenti di quel porco del tuo dio inculabambini e non sfracellare i coglioni!!!! Che non ce ne fotte un cazzo di quel maiale peloso di maomerdo. Torna al tuo paese scolo e non rompere il cazzo in casa di chi ti sverna, manigoldo figlio di una cagata di sorcio. Vaffanculo e crepa te e tutti i tuoi bastardi figli di merda. Coglione

  3. Ho ascoltato il personaggio in questione. Tutto sommato ha espresso ragionamenti sensati, benché riportati dal servizio in modo frammentato e molto probabilmente solo parziale.

    Un’intervista assai più significativa per mettere in luce le responsabilità della situazione attuale la si sarebbe dovuta rivolgere a chi, tra i “nostri”, ha operato per arrivare al punto in cui siamo. E si tratta di un’operazione della quale farei risalire l’inizio almeno ai tardi anni ’80, con una vera e propria impennata a partire dal 2001 (perché una data tanto precisa?).

    Poi vedete voi, io ho espresso il mio punto di vista.

Lascia un commento