Coprifuoco, Draghi: potrebbe restare fino al 31 luglio

Condividi!

Fonti governo: su coprifuoco verifica dati e solo poi eventuali allentamenti

Solo se i dati epidemiologici lo permetteranno il coprifuoco alle 22 e’ destinato ad essere rimosso prima del 31 luglio.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ questo, si apprende da fonti di governo, il ragionamento che il premier Mario Draghi e il suo esecutivo hanno fatto confermando nel decreto l’orario del coprifuoco stabilito nella cabina di regia.

Quindi l’orientamento e’ di procedere con gradualita’ con la massima attenzione per l’andamento dei contagi e, solo in caso di riscontri positivi, si valuteranno modifiche – mantenendo il criterio dei “colori” – al regime di restrizioni previsto nel decreto approvato oggi.

Sono fuori di testa.

“Dobbiamo guardare al futuro. Basta punire gli italiani. Famiglie e imprese che hanno dimostrato senso di responsabilità e capacità di sacrificio hanno diritto alla libertà. E’ assurdo pensare di penalizzare ancora bar e ristoranti al chiuso (quando in hotel e autogrill si pranza e cena senza problemi) e tutte le realtà sportive mentre si ammassano gli studenti sui mezzi pubblici. Ascoltare gli enti locali significa ascoltare la voce dei cittadini. Ribadiamo anche la richiesta di rimuovere il coprifuoco che non ha alcun senso: il virus non colpisce a orari alterni”. Lo dichiara Stefano Locatelli, coordinatore degli enti locali della Lega e vicepresidente di Anci a nome degli oltre mille sindaci della Lega.




9 pensieri su “Coprifuoco, Draghi: potrebbe restare fino al 31 luglio”

  1. Fuori di testa o peggio in malafede e’ solo chi, Lega in primis ma anche Fratelli d’Italia e Forza Italia, fa finta di non capire che lo scopo di Draghi e’ solo quello di distruggere la stagione turistica per dare il colpo di grazia alla borghesia italiana e realizzare, finalmente per loro catto comunisti, il Bolscevismo totalitario in salsa verde gretina.
    .

  2. quando abbiamo una nazione di mentecatti
    dei quali una parte sono terrorizzati dal virus e vanno a farsi sparare in vena un vaccino di cui nessuno sa nulla

    dall’altra abbiamo i negazionisti, ancora piu stupidi dei primi, che pur vivendo nell’epoca di internet, non riescono a capire cosa avviene davvero nella realta

    ma quale fine pensate, potremo fare?

    le dittature vengono realizzate, quando i popoli sono costituiti in gran parte dagli stupidi.

    In Germania stanno protestando per
    LA NUOVA LEGGE SULLE INFEZIONI CHE DA TOTALE POTERE AL CANCELLIERE

    Se continua di questo passo,
    rivedremo di nuovo le SS sulle nostre strade
    e le infermiere leghiste che iniettano vaccini agli anziani, perche non degni di vivere .

    Ma voi veramente pensate che gli imbecilli c’erano solo nel 1920?

    Figuriamoci,
    oggi ne abbiamo piu che allora.

    qui c’e il video di una negazionista pentito
    e come lui ce ne sono gia decine di migliaia,
    tanti li hanno gia impecchettati e spediti al campo dei fiori.

    ansa.it/sito/videogallery/italia/2020/10/09/non-credevo-al-covid.-poi-lho-preso-la-testimonianza-di-alessandro_b72c14ca-b11d-4d01-b9bf-272b5a2f6b44.html

        1. Ingenuo!Loro non si espongono, usano la manovalanza che allestisce le feste de l’unità e forniscono bombolette con l’additivo ai wryters dei cessi sociali.
          Colpiscono alcune tratte degli acquedotti dove vogliono aumentare i “contagi” e rilasciano nell’aria di determinate zone qualche sostanzina.😁

  3. e dal 11 marzo del 2020 che rompete i coglioni. E voi vigliacchi per paura delle ‘multe’ illegali state rintanati in casa e quando uscite vi mettete la museruola. VOI MERDONI legittimate questo stronzo e la sua cricca. SIETE VOI prima di tutto i NEMICI del popolo.

Lascia un commento