Nascondono il contagio: “I contagi sono almeno il doppio. Posti liberi solo se muore qualcuno”

Condividi!

Puglia zona rossa, l’allarme del rianimatore: “I contagi sono almeno il doppio. Posti liberi? Se muore qualcuno”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Antonio Amendola, presidente dell’associazione anestesisti e rianimatori non si fa molte illusioni. “Se l’ospedale allestito alla Fiera del Levante che è una struttura per le maxi emergenze è ancora pieno significa che la situazione è particolarmente seria”.

C’è una corsa evidente delle regioni alla zona gialla con alcune strane alchimie nei tamponi. Ne fanno molti meno ma anche quelli fatti generano numeri sballati tra un giorno e l’altro. Il 26 aprile non vogliono farsi trovare impreparate.

E’ la pavidità di chi governa che preferisce ‘spalmare’ che dire la verità ai cittadini: ‘non ci interessa chi muore, deve riprendere la movida’. Il primo politico che lo dice vince il premio ONESTAH 2021.




2 pensieri su “Nascondono il contagio: “I contagi sono almeno il doppio. Posti liberi solo se muore qualcuno””

  1. Pensano che le cose andranno come l’anno scorso, quando con la bella stagione il coronavirus ci diede tregua, anche se pure allora le regioni durante l’estate non fecero più tamponi… quest’anno però sarà diverso, quest’anno avremo i vecchi che essendo tutti vaccinati si crederanno immortali, e saranno contagiati e moriranno in massa. Massacrateli!!!

Lascia un commento