Un vaccino è per sempre: “Preparatevi a più dosi da settembre”

Condividi!

“Non dobbiamo pensare che la campagna vaccinale in corso chiuderà la partita” contro il Covid-19, dice all’Adnkronos Salute il presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), Arnaldo Caruso. “L’immunizzazione non finisce qui con un solo round: siccome il virus tornerà alla carica in autunno, dovremo far trovare almeno tutte le categorie più a rischio, anziani e fragili e chiunque altro lo vorrà, protetti con una terza dose di vaccino. Possibilmente con un prodotto rimodulato in base alle nuove varianti di Sars-CoV-2” sottolinea, avvertendo che “dobbiamo pensarci adesso, subito, e organizzarci di conseguenza. Non possiamo farci trovare impreparati come è successo l’autunno scorso con l’influenza, quando volevamo i vaccini e non li avevamo” ricorda.

“Non sappiamo con certezza quanto durerà la protezione conferita dalla vaccinazione in corso – spiega l’esperto -. Il virus tornerà” con nuove ondate e “il richiamo si rende necessario. La vaccinazione anti-Covid dunque non può finire con questa campagna, ma deve andare avanti in autunno e in inverno”, ammonisce il virologo, confermando lo scenario della dose booster prospettato dalle autorità sanitarie nazionali. “L’importante è pensarci in tempo – insiste Caruso – organizzarci fin da ora e arrivare pronti”.

Ora vi diciamo cosa accadrà. L’estate passerà in una continua altalena tra zone gialle, arancioni e rosse. I primi segnali li vedremo a maggio dopo le mini riaperture. Se i contagi riprenderanno, significa che l’anno scorso è stata un’anomalia dovuta al lockdown duro di mesi e che quest’anno l’estate sarà più simile a quella brasiliana. Il minimo lo toccheremo d’agosto anche per l’effetto dei vaccini, ma soprattutto del sole.

In autunno dipenderà dalle varianti. Ma come leggete, sarà un continuo vaccinarsi. Con il virus che muta e diventa più aggressivo per aggirare il vaccino. Questo perché questi vaccini non eliminano il contagio, ma solo la malattia. Quindi continua a circolare e mutare. Peggio: in modo asintomatico quindi senza controllo.




2 pensieri su “Un vaccino è per sempre: “Preparatevi a più dosi da settembre””

  1. I kippahredattori di Koshervox (del “Ministro” SBeVanŻa), collaborazionisti del governo legaiolo criminale, mi censurano regolarmente. Prego gli amici di leggere i miei interventi su
    groups.io/g/libertari/messages. Nel caso specifico si tratta di questo: Dalle vaccinazioni Covid effetti avversi e decessi senza precedenti, groups.io/g/libertari/message/5306.
    In alto I cuori.

Lascia un commento