LAMORGESE SBARCA CENTINAIA DI ISLAMICI: LORO APPENA SCESI PREGANO ALLAH E MARCIANO VERSO NORD – VIDEO CHOC

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Tutti i clandestini, di varia nazionalità, sono stati sbarcati dopo una crociera di due settimana sulla nave di lusso. Diversi tra loro sono stati accompagnati in autobus alla volta di strutture di accoglienza ubicate nelle regioni: Calabria, Puglia, Campania, Lazio, Piemonte e Lombardia dove inizierà per loro la vacanza vera e propria, quella che dura una vita a spese vostre.

Ma non tutti. Perché quel genio incompreso che abbiamo al Viminale, dopo avere fatto lo stesso con il decapitatore di Nizza e tanti altri, non ha più smesso di abbandonare sul territorio centinaia di clandestini alla volta: i soggetti a cui è stato notificato il foglio di via sottoscritto dal questore di Agrigento, infatti, si sono incamminati verso la città dei Templi in cerca di un mezzo di trasporto per altre destinazioni. Che non sono la Tunisia, ma le città italiana.

Se avessimo dei giudici seri, invece di toghe ideologicamente corrotte, indagherebbero chi mette a rischio la sicurezza nazionale sparpagliando clandestini sul territorio, invece di chi li ha respinti.

Le attività di sbarco sono state coordinate dalla Prefettura di Agrigento e monitorate dalla polizia di Stato: entrambe quindi complici, nei vertici, di eventuali morti ammazzati, donne stuprate o altre attività delinquenziali commesse dai clandestini liberati.




14 pensieri su “LAMORGESE SBARCA CENTINAIA DI ISLAMICI: LORO APPENA SCESI PREGANO ALLAH E MARCIANO VERSO NORD – VIDEO CHOC”

  1. chissa quale differenze ci trovate tra questi che pregano nelle Moschee e quelli che pregano nelle nostre chiese

    Sono comunque gente indottrinata
    con malattie della psiche

    Certo gli islamici sono piu violenti e commettono piu crimini
    ma non pensate che un leghista cristiano, sia tanto meglio.

    Quella e’ gente
    che quando il Papa gli diceva di bruciare vive le donne accusate di stregoneria, lo facevano ben volentieri
    allo stesso modo delle infermiere di Hitller
    quando usavano la loro professionalita per uccidere i portatori di hanticap
    oppure le infermiere ed i medici moderni che assecondano lo sterminio dei leghisti con le vaccinazioni.

  2. La differenza caro Caronte è che in chiesa, anche se ci sono dei falsi preti, si prega per l’amore universale e nessuno può essere obbligato a credere. Nelle moschee oltre alla preghiera che è l’odio verso chi non è come loro, si esercita di tutto : dalla giustizia, all’educazione dei bambini, alla politica, facendo riferimento alla Sharia e non alle leggi vigenti dei paesi in cui vivono, disinteressandosi della laicità degli stati.
    L’islam non è compatibile con l’occidente.
    Punto e basta.

    1. nelle Moschee predicano piu amore, di quanto ne predicano i cristiani
      io conosco addirittura italiani
      che si sono convertiti all’Islam

      fatto sta che tutti i religiosi e gli spiritualisti
      e’ gente che sviluppa malattie mentali
      e all’occorrenza sono in grado di commettere anche i peggiori crimini.

      Prova a contraddire un cristiano o uno spiritualista della New Age,
      con ragionamenti razionali
      vedrai che ad un certo punto comincia a dare di matto ed a manifestare rabbia e aggressivita
      ed ha comportamenti molto simili a quelli di un medico, quando ad esempio viene contradetto sui vaccini.

    2. La differenza è che il muslì, che proviene da luoghi dimmerda, ha sviluppato odio e invidia estremi: che gli ha trasmesso Maomè, che aveva creato una “religione” primitiva e ridicola (banalmente ottenuta dalla trasformazione in “monoteismo” di quelle “pagane” precedenti…) per cacciare giudei e cristiani e fottergli i beni con la scusa di “motivi morali” e di “vera religione”.
      Il cristiano perlomeno è senz’altro più civile e abile sia nell’odio che nell’amore: le porcate le fa combina lui, ma con discrezione e pulizia. Pertanto, pur essendo qualsiasi religione basilarmente qualcosa di falso, dovendo scegliere tra le due è sempre meglio il cristianesimo.
      Ma siccome una “religione” intransigente come l’islà fa comodo ai criminali cattocomunistardi, questi ultimi li importano a tutto spiano cercando d’accattivarseli: ovviamente pro tempore, finchè non riusciranno (secondo loro) a distruggere definitivamente i “fassisti”, cioè i sovranisti che hanno scoperto il loro lurido gioco. Ma finchè voi credenti pregherete che intervenga qualche “essere metafisico” per risolvere la cosa, aspetta e spera: potrete vedere le vostre chiese bruciate e trasformate in moschea 100 volte, nè più e nè meno di quanto fecero i potenti criminali romani e i loro compari giudei quando abbatterono i monumenti pagani per creare i luoghi di culto della “nuona religione”… Stessa cosa che stanno tentando di fare Gorgoglio e la sua setta filo-globalara: e ve lo stanno facendo sotto il naso, ma voi ancora sperate e pregate (e imprecate) con le parole anzichè iniziare a farlo col piombo.

  3. Caronte, nel NOME DI GESÙ, non dica mai più che l’islam è più amore del cristianesimo o di un laico o di un ateo, che rispettano gli altri 😡😡😡. Mai più. Per l’ultima volta faccio una sacrosanta precisazione. Nei secoli anche la cristianità ha visto i suoi personaggi diabolici, dalla santa inquisizione, ai falsi papi ed ai falsi pretoni attuali, ma se lei legge qualche passo della Bibbia, non esiste nessuno odio per chi non crede.
    Nella Bibbia, si condanna l’atto (se uno commette reati o peccati), mai la persona è Gesù né è l’esempio principale : invita i peccatori a pentirsi delle proprie azioni.
    Quindi il vero cristianesimo ed i cristiani che si basano sulla bibbia e vita di Cristo, non hanno nulla a che vedere con le categorie menzionate prima. Incluso molti discorsi ed atteggiamenti sbagliati, dell’attuale papa.
    Per gli islamici la loro religione è “amore”, certo o fai così o ti spezzo e chi non si spezza si sgozza.

    1. se farai studi del Corano
      vedrai che si predicano piu o meno le stesse cose del cristianesimo

      ed anche i musulmani, condannano gli altri musulmani, quando fanno azioni criminose, tipo lapidazioni o martirizzazioni

      Ma vengono tollerati allo stesso modo di quando i cristiani perdonano i preti che stuprano i bambini e criminai vari
      facendo i tuoi identici ragionamenti.

  4. Io leggo la Bibbia e basta e non sta scritto da nessuna parte (quello che i musulmani o loro simpatizzanti, vogliono fare credere,) che bisogna odiare chi non è come i cristiani. Non è assolutamente vero islam e cristianesimo insegnino la stessa cosa.
    Al di fuori del campo religioso, leggo manuali e notizie che attengono il mio lavoro :da agronomia a scienze, a piante innovative, ad officinali e tutto ciò che ruota attorno alla natura.

    1. non avrai altro Dio al di fuori di me
      la hai mai sentita???

      L’ essere misterioso che lotta con Giacobbe sulle rive del torrente Jabboc (Genesi, 32,25) è Satana. L’esattezza di questa interpretazione si desume dai seguenti argomenti:
      a) appare con le tenebre, scompare con la luce;
      b) è qualificato angelo e dio;
      e) lotta con l’uomo.

      Satana è, infatti, signore delle tenebre (Atti degli Apostoli, 26,17,18);
      è l’unico essere in cui possono coesistere i due termini di Angelo e dio perché pretende, per superbia (che è l’unico peccato possibile per l’angelo), di essere adorato come dio (Mt. 4,9); Lotta con l’uomo.

      Dio non può lottare con l’uomo poiché è infinita la disparità di potenza.
      Sostenere il contrario sarebbe più che dire che l’uomo possa lottare con un verme.
      Si può così comprendere il criterio fondamentale per l’interpretazione del Vecchio Testamento.

      Quando in un contesto organico un termine assume un significato equivoco, per il principio della totalità e coerenza ermeneutica, l’equivoco rimane in tutto il contesto.
      La parola “dio” assume nella Bibbia a volte il significato di Dio a volte quello di Satana.

  5. Dio nella Bibbia è chiaro 😮 si è con lui o contro di lui. Dio non è ambiguo, come può essere Dio ed il diavolo allo stesso tempo? Satana o Lucifero era un angelo che si ribellò ai voleri di Dio e per questo fu allontanato da Dio stesso. A satana è stato tolto il potere di dare e togliere la vita. Ognuno è libero di credere o no, ma dire che Dio è a volte se stesso a volte satana è una bugia.

Lascia un commento