Africano aggredisce anziana durante protesta contro escalation aggressioni africane

Condividi!

Un’altra aggressione questa mattina nella zona della Stazione di Pontedera. Intervento della Polizia di Stato.

Ieri mattina, l’ennesimo intervento di una volante della Polizia di Stato in zona Piazza della Stazione.

Gli agenti sono intervenuti in seguito all’aggressione di un’anziana davanti ad un supermercato della zona, e hanno condotto in Questura un giovane extracomunitario.

A raccontare e confermare l’accaduto è stata Rebecca Stefanelli, capogruppo Lega Pontedera, proprio sul posto al momento dell’intervento. La consigliera comunale si trovava in zona con altri colleghi per l’allestimento di una protesta in materia appunto di lotta alla criminalità e promozione della sicurezza.

Pontedera: africano aggredisce anziana durante protesta contro aggressioni africane




2 pensieri su “Africano aggredisce anziana durante protesta contro escalation aggressioni africane”

  1. Nel frattempo un italiano sarebbe stato condannato a 13 anni di galera per aver punito e maltratto la sua compagna a cui lui sospettava che lo tradiva con Balotelli, in quanto questa bella ragazza è amica di Balotelli e si vedevano spesso(immaginate il perché) la donna si difendeva dicendo al marito che la sua gelosia è infondata in quanto Balotelli è solo un suo amico e non avrebbe mai potuto traditore il marito con Balotelli. Sta di fatto però che le frequentazioni della donna con il ghanese erano troppo sospette e il marito ha perso la testa picchiandola, e ovviamente le toghe rosse lo hanno messo in galera, pazzesco!! Tua moglie va con i negri e tu non ti puoi nemmeno ribellare se no passi dalla parte del torto.

    1. Picchiare no.
      Na mandarla a fare in c*** e riprendersi la casa ad ogni costo, sarebbe il minimo sindacale.
      Perché se la casa la compra uno dei coniugi non è proprio giusto che la casa, comprata con tanti sacrifici vada pure a chi tradisce e se la spassa con altri.

Lascia un commento